Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Mounier apre, ma l’Udinese vince 2-1 a Bologna

Negli spogliatoi Corvino difende il tecnico e lo conferma, ma è chiaro che dopo la partita con la Juventus di domenica, con la sosta davanti, la società deciderà davvero se continuare così oppure pensare ad altre soluzioni

Mounier

Un Bologna sprecone lascia i tre punti casalinghi all’Udinese e mette in crisi la panchina di Delio Rossi, che ha perso quattro delle prime cinque partite del campionato. La partita è stata equilibrata, tra due squadre che hanno fatto fatica a manovrare. Tra i rossoblù corre molto e lavora per la squadra Destro, ma non arriva mai alla conclusione. Al 30′ Giaccherini, schierato da Delio Rossi, nonostante fosse appena rientrato da un infortunio muscolare, deve uscire per il riacutizzarsi del problema all’inguine e al suo posto entra Brienza. Al primo, affondo, però, i rossoblù vanno in rete. Percussione sulla destra di Rizzo che entra in area e vede sul secondo palo Mounier che è servito alla perfezione e mette in rete. I rossoblù vanno vicino al raddoppio con Brienza con calcia alto un assist di Destro. Nella ripresa l’Udinese fa entrare il neo acquisto Lodi e la manovra migliora. Il Bologna sembra poter gestire il vantaggio e cerca di chiudere l’incontro. In contropiede Brienza potrebbe servire Destro solo sul dischetto del rigore ma preferisce andare al tiro e il portiere salva in angolo con la suola della scarpa. La squadra rossoblù è un orologio e appena comincia a calare il tono fisico, esattamente al 61′ si fa prendere in contropiede. Bel lancio centrale per Badu che parte in fuorigioco non segnalato, davanti a Mirante gli tira addosso, ma riesce a ribadire a rete riprendendo la ribattuta. La squadra accusa il colpo ma anche senza pungere prova comunque ad attaccare. A cinque minuti dalla fine il migliore in campo, il colombiano Zapata trova di forza la conclusione in contropiede e il Bologna affonda.
Negli spogliatoi Corvino difende il tecnico e lo conferma, ma è chiaro che dopo la partita con la Juventus di domenica, con la sosta davanti, la società deciderà davvero se continuare così oppure pensare ad altre soluzioni. La prima è quella legata a Donadoni, ma in campo, seppure dai costi decisamente alti, ci sono pure Mazzarri o Prandelli.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2902 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:30477320