Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Modena: Ospedale S. Agostino al top per donazione organi

È il S. Agostino Estense di Modena l’ospedale presso il quale è stato effettuato il maggior numero di donazioni di organi nel 2009. Il lusinghiero risultato, che colloca la sanità modenese ai vertici in regione in un ambito nel quale alla competenza professionale, alla qualità delle attrezzature e all’efficienza organizzativa, si somma la sensibilità umana e relazionale degli operatori sanitari coinvolti, emerge dall’ultimo report del Centro regionale di riferimento per i trapianti dell’Emilia-Romagna (Crt-ER). Seguono, in questa classifica della solidarietà, l’Ospedale Maggiore di Parma e l’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia.

Dal report risulta che nel 2009 l’Unità operativa di Rianimazione del nuovo ospedale dell’Azienda USL di Modena ha segnalato 38 potenziali donatori, 23 dei quali sono stati effettivamente utilizzati. I casi “segnalati” sono le persone indicate dai medici della rianimazione come potenzialmente idonee al prelievo di organi e tessuti, mentre i donatori “utilizzati” sono le persone a cui vengono effettivamente prelevati uno o più organi. L’ospedale di Baggiovara ha ottenuto ottimi risultati anche per quanto riguarda le percentuali di opposizione al prelievo da parte dei familiari, solo 9 casi su 38 segnalati, pari al 23,7 per cento del totale a fronte di una media regionale del 25 per cento. Un altro dato positivo è il rapporto fra donatori segnalati ed utilizzati che si attesta al 68,4 per cento.

Sono questi i numeri principali dell’attività svolta nel 2009 presso il Nuovo Ospedale S. Agostino Estense di Modena, presentati questa mattina durante una conferenza stampa alla quale hanno preso parte Giorgio Lenzotti Direttore Sanitario Azienda USL Modena, Raffaele Stacca Direttore Unità Operativa di Rianimazione del Nuovo Ospedale Civile S. Agostino Estense, Gioacchino Coppi Direttore Unità Operativa Chirurgia Vascolare del Nuovo Ospedale Civile S. Agostino Estense, Stefano Baroni Coordinatore locale espianti del Nuovo Ospedale Civile S. Agostino Estense

Per completare i dati relativi alla provincia di Modena, occorre aggiungere l’attività di prelievo degli organi realizzata presso il Policlinico dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria (nel 2009 sono stati segnalati ed utilizzati dal Centro regionale gli organi di un donatore) e presso l’Ospedale di Carpi (nel 2009 sei donatori segnalati e due utilizzati) dell’Azienda USL.

“I dati dimostrano sia l’efficienza e la preparazione del personale che opera a Baggiovara, sia la grande cultura della solidarietà e della donazione del nostro territorio. È importante evidenziare che la diffusione di tale cultura è il risultato di una costante opera di sensibilizzazione attuata in maniera congiunta da Enti Locali, Azienda USL, Policlinico e Associazioni di Volontariato” ha sottolineato il Direttore dell’Unità operativa di Rianimazione del Nuovo Ospedale S. Agostino Estense, Raffaele Stacca.

“La donazione degli organi è un gesto importante, perché tante persone ammalate (ad esempio i cardiopatici, le persone con insufficienza respiratoria o con insufficienza epatica) hanno nel trapianto l’unica chance per salvare la vita. Per altre persone (ad esempio, malati in dialisi e persone affette da gravi malattie degli occhi) il trapianto rappresenta la possibilità di guarire da gravi patologie. Il trapianto si può realizzare solo se, alla morte di una persona, organi e tessuti vengono donati. Ognuno può dare, in vita, l’assenso alla donazione dopo la propria morte” ha aggiunto Gioacchino Coppi, Direttore Unità Operativa Chirurgia Vascolare del Nuovo Ospedale Civile S. Agostino Estense.

È utile ricordare che tutte le attività di donazione, prelievo e trapianto di organi e tessuti in Emilia-Romagna fanno capo al Centro regionale di riferimento per i trapianti, con sede presso l’ospedale Sant’Orsola di Bologna, che coordina i rapporti tra le Rianimazioni presenti in tutti gli ospedali della regione (dove vengono prelevati gli organi donati), i Centri trapianto, le banche dei tessuti e delle cellule, le attività per garantire la sicurezza del donatore e la qualità degli organi donati, l’attività di raccolta dati, il coordinamento delle liste di attesa e la loro trasmissione al Centro Nazionale Trapianti di Roma.

Per quanto riguarda la provincia di Modena, la volontà di donare può essere espressa compilando un apposito modulo presso gli Uffici Relazioni col Pubblico dell’Azienda USL di Modena. I dati sulle manifestazioni di volontà, vengono poi immessi, da personale autorizzato ed in condizioni di sicurezza informatica, in una banca dati nazionale, collocata presso il Centro Nazionale Trapianti (CNT) e collegata in rete con tutti i Centri regionali trapianti. Nella nostra regione questa banca dati viene interrogata dai medici del Centro di Riferimento Trapianti in occasione di ogni osservazione di morte, allo scopo di verificare con certezza se il soggetto abbia espresso in vita la propria volontà, favorevole o no alla donazione.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 1444 articoli inseriti

Un Commento in “Modena: Ospedale S. Agostino al top per donazione organi”

Trackbacks

  1. Tweets that mention Modena: Ospedale S. Agostino al top per donazione organi | Telesanterno -- Topsy.com

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37817400