Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Modena: distrutta lapide delle vittime del lager, il Comune si costituisce parte lesa

Il Comune di Modena si è costituito parte lesa nei confronti dei responsabili dell’atto vandalico che nella notte tra il 31 dicembre e l’1 gennaio ha danneggiato la stele dedicata alle persone morte nei campi di sterminio nazisti, nel parco Vittime dell’Olocausto. L’atto formale, indirizzato al Procuratore della Repubblica e depositato dal sindaco Giorgio Pighi – informa una nota – parla di un ”inqualificabile gesto di disprezzo” che ”mostra evidenti finalità razzistiche antiebraiche, come emerge dai ripetuti colpi inferti sulla stella di David, inserita nell’epigrafe, al fine di sfregiarla”. La stele, di proprietà del Comune di Modena assieme al Parco in cui è eretta, era stata inaugurata l’1 febbraio 2004, ed era già stata distrutta nelle settimane successive e poi ricostruita dall’Amministrazione, che aveva lasciato volutamente in evidenza i segni dell’atto vandalico. ”Il Comune di Modena – si legge nell’atto – intende intervenire nel procedimento penale per sottolineare la gravità dell’accaduto ed al fine di fare valere i diritti della parte lesa”. La stele – ha fatto successivamente sapere il Comune – tornera’ nella consueta collocazione al parco Vittime dell’Olocausto, adiacente al Parco della Resistenza, entro il 27 gennaio, Giornata della memoria. Lo hanno assicurato i tecnici del servizio Manutenzione e logistica del Comune, che hanno preso in carico questa mattina il ripristino della lapide. Il restauro non potra’ avvenire per intero, in quanto la stele e’ stata notevolmente frantumata. Sara’ comunque ricomposta lasciando ben visibili i segni dell’atto vandalico. L’Amministrazione comunale sta inoltre valutando ”eventuali soluzioni per evitare che episodi analoghi si possano ripetere”.
(ANSA)


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7149 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:37799328