Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Milva alla TV tedesca: “Lascio l’Italia di Berlusconi. Non la sopporto più!”

623-01_milva-la-rossaProprio nel giorno in Silvio Berlusconi denuncia la campagna di “sputtanamento” (parole sue) della stampa estera contro di lui e contro l’Italia, la cantante italiana Milva (al secolo Milva Biolcati di Goro, in provincia di Ferrara) rincara la dose durante la sua partecipazione ad un talkshow della televisione tedesca: “L’Italia è diventata proprio insopportabile. Forse andrò a vivere a Zurigo, Berlino o da qualche altra parte in Germania”. La sua decisione di lasciare l’Italia, ha spiegato Milva deriva proprio da Berlusconi e dagli uomini che lo circondano, “Crede di essere meglio di tanti altri, ma non lo è. Il suo governo è un pericolo per il paese, perché è composto da persone che non hanno nessuna intelligenza politica e pensano solo a se stesse”.
Lo stesso Berlusconi, sempre secondo Milva, peccherebbe di intelligenza nel gestire se stesso e l’Italia, “non capisce più nulla!”, affermazioni pesanti fatte durante la registrazione del programma “Beckamnn” che andrà in onda domani sera (lunedì) sulla prima rete pubblica tedesca Ard.
Berlusconi da parte sua non potrebbe fare altro che mettere le esternazioni di Milva nel mucchio di quello che ieri nel corso di un comizio del Pdl a Benevento egli stesso ha definito “spirito anti italiano” diffuso dai mass media stranieri “imbeccati da certa stampa italiana”, mass media che diffondo accuse assurde, ridicole, che però fanno molto male all’Italia, “sputtanano la nostra democrazia”, “danneggiano i nostri prodotti”.
Intanto, secondo un sondaggio Euromedia Research all’indomani della bocciatura del Lodo Alfano da parte della Consulta, mentre la stampa estera e gli “esuli” in partenza come Milva lo criticano aspramente, sul fronte interno la popolarità e la fiducia degli italiani in Silvio Berlusconi sarebbe ancora altissima (68,7%), più del doppio di quella del principale partito di opposizione, il PD, fermo al 26,5% (meno 6,3 punti rispetto alle recenti elezioni europee). Ma si sa, voti e sondaggi dei paesi tuoi…


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

3 Commenti in “Milva alla TV tedesca: “Lascio l’Italia di Berlusconi. Non la sopporto più!””

  • Lobelia scritto il 12 ottobre 2009 amlunedìMondayEurope/Rome 2:28

    Faccio una fatica inutile nel commentare questo articolo che, quasi sicuramente, passerà inosservato nel web. Io sono capitata qui per caso e mi chiedevo, vista la lunghezza notevole, comparata agli altri articoli letti in altri siti, con cosa potesse mai essere stato riempito l’articolo. Poi ho letto: con le opinioni faziose della redazione.
    Chiunque sia l’autore è arrivato all’atto, troppo audace perfino per un Bondi, di paragonare il (presunto) gradimento personale del “premier” con i sondaggi sul gradimento dei partiti. Praticamente, come fare un paragone tra una misurazione in joule e una misurazione in metri cubi…Complimenti! Avete superato perfino il Giornale, dove il PDL è dato al 38% e, se la matematica non è un’opinione, se la maggioranza è costituita da PDL più Lega Nord, quindi dal 38% più il 10%, se ne dovrebbe dedurre che un 21% di italiani all’opposizione dovrebbe amare il cavaliere…
    Posto che io non voto per il PD, posso assicurare a tutti, alla luce anche di sondaggi commissionati in Europa, che non solo non c’è una sola persona disposta a spezzare una lancia per il Presidente del Consiglio in tutta l’opposizione, ma lo stesso è poco gradito anche ai finiani e ai leghisti e non dimentichiamo i dati reali, ovvero i voti delle europee (l’unica elezione in cui il “premier” abbia ricevuto preferenze personali): berlusconi avrebbe avuto solo il 9% dei voti…
    La disinformazione regna sovrana, complimenti. Anzi, direi piuttosto, l’informazione di stampo sovietico! Purtroppo per voi, non è Milva ad essere anti-italiana ma è l’individuo che ci espone al pubblico ludibrio a rovinare l’immagine del Paese.
    Continuate così, siete sulla buona strada per essere nominati direttori del tg4 o del tg1, al tramonto di Fede e Minzolini…

  • EZIA scritto il 12 ottobre 2009 amlunedìMondayEurope/Rome 9:51

    Milva aveva 7 milioni di euro su un conto a Vaduz, quindi e’ un’evasore a tutti gli effetti. Questi radical chic di sinistra col portafoglio bello gonfio hanno amoiamente rotto i cog….! Vuole andare via dall’Italia, e chissenefrega!

  • Redazione scritto il 12 ottobre 2009 pmlunedìMondayEurope/Rome 12:38

    Cara Lobelia, Le lasciamo ovviamente tutte le Sue opinioni sull’articolo, La invitiamo solamente a rileggerlo più serenamente, anche perchè le intenzioni di chi l’ha scritto erano diametralmente opposte alle Sue conclusioni. Volevamo solo equilibrare le ragioni di Milva con le affermazioni dello stesso Berlusconi, cosa che ci sembrava e ci sembra giornalisticamente corretta. Quanto al sondaggio (che non è certo di nostra ideazione) abbiamo estrapolato i dati secondo noi più “sostanziali” da non considerare necessariamente sullo stesso piano. Il sondaggio Euromedia (e non noi, si badi bene, come abbiamo lasciato intendere dalla battuta finale del pezzo…) dice che la popolarità del premier rimane molto alta, e che il PD ancora stenta a convincere sia come opposizione che come alternativa al governo Berlusconi. Come dire che la forza di Berlusconi è anche la debolezza delle alternative. Lei è convinta del contrario? Si vedrà alla prossima “conta” elettorale. Comunque La ringraziamo per aver visitato il nostro sito. Speriamo che torni a farLo e ci farà piacere dialogare ancora con Lei. Quello che possiamo garantirLe è che il nostro è assolutamente un sito senza tessere di partito. Per cui alla direzione del TG4 e del TG1 non ci siamo mai nemmeno sognati di aspirare (naturalmente stiamo ironizzando; meglio precisarlo per non rischiare di essere nuovamente “interpretati” al di là delle nostre intenzioni). Saluti, la Redazione di Telesanterno.com

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:37 ram:35300048