Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Mille euro e un lavoro precario: l’identikit dei neo laureati

Mille euro al mese o poco più e un lavoro precario. La vita dei neo laureati non è certo tutta rose e fiori ma agli ex studenti dell’Alma Mater, almeno in termini occupazionali, va un po’ meglio che non ai colleghi del resto d’Italia. I dati dell’ultimo rapporto Almalaurea dicono che ad un anno dal conseguimento del titolo lavora il 45,7% dei laureati triennali, percentuale superiore alla media nazionale che si attesta a quota 44,4%. La maggioranza degli occupati, 71 su 100, non ha un lavoro stabile condizione che per l’11% significa un lavoro in nero. Sono invece il 29% coloro che possono contare su un contratto a tempo indeterminato o su un lavoro autonomo. Tra gli occupati il 31,4% si dedica solo al lavoro mentre il 14,3 si dedica anche al proseguimento degli studi. In totale sono poco più del 52% i laureati triennali che continuano il loro percorso universitario mentre il 12% si dichiara alla ricerca di un lavoro.
Tra gli ex studenti dell’Alma Mater è superiore se pur di poco alla media nazionale anche la percentuale di occupati con laurea specialistica. Ad un anno dal conseguimento del titolo lavora il 59,7% dei laureati, circa l’1% in più rispetto alla media italiana, mentre il 26, 5% cerca lavoro. Il 24,% ha un lavoro stabile ma anche tra i laureati magistrali prevalgono coloro, oltre il 75%, che devono fare i conti con la precarietà con un 6,5% di neo dottori alle prese con il lavoro nero.
Per tutti lo stipendio si aggira intorno ai mille euro. Ad un anno dalla fine degli studi i laureati triennali guadagnano in media 1025 euro e i laureati specialistici solo 995 euro, cifre inferiori rispetto alla media nazionale che si attesta rispettivamente a quota 1049 e 1059 euro. Va meglio a cinque anni dalla laurea quando lo stipendio ammonta in media a 1410 euro, cifra sostanzialmente in linea con la media nazionale di 1410 euro. A cinque anni dalla laurea sono più confortanti anche i dati relativi all’occupazione. Su un campione di quasi 3 mila laureati dell’Alma Mater ha un lavoro l’86,4% degli intervistati, dato leggermente superiore alla media nazionale che si attesta a quota 85,8%. Il 68% ha un contratto stabile, percentuale però inferiore alla media nazionale che raggiunge il 73%.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:29 ram:37820792