Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Metrò: Galletti (Udc) “Più onesto se il Governo toglie fondi che Bologna non potrà spendere per i vincoli di stabilità”

Se il governo ci deve lasciare i finanziamenti sulla metropolitana di Bologna per poi non darceli, per favore ce li tolga. E’ più onesto”. E’ la provocazione di Gianluca Galletti, parlamentare bolognese dell’Udc, lanciata a Bologna ad un convegno dell’Ance, nell’ambito del Saie, sui vincoli del patto di stabilità. Il cofinanziamento del Comune è infatti bloccato dal patto di stabilità. “Insieme a Beneamati e Raisi – ha detto – ho presentato un emendamento per escludere il cofinanziamento dal patto. Il Comune di Bologna ha un indebitamento molto minore di altre città, noi siamo un Comune diverso dagli altri e per questo vogliamo essere trattati in modo diverso”. L’emendamento sarà presentato al Senato anche da Walter Vitali. “Il governo – ha detto il senatore del Pd – ci deve mettere nelle condizioni di uscire dal patto per quanto riguarda metropolitana, ma il Comune di Bologna che di deve mettere 108 milioni deve dire, in questo difficile scenario, come trovarlo”. (ANSA).

CANCELLIERI,NON VOGLIAMO ESSERE COSTRETTI AD ARRENDERCI

Quello dei finanziamenti per la metropolitana di Bologna che ci sono ma non possono essere usati per il patto di stabilità è, secondo il commissario straordinario del Comune di Bologna Annamaria Cancellieri, “un problema che verrebbe voglia di urlare. Bologna ha i soldi per farla, ma o si trova una soluzione o saremo costretti a rinunciare ad un’opera che la città è in grado di fare, ma che non può fare. Io mi limito a pregare i parlamentari perché trovino una soluzione. Noi siamo pronti e non vogliamo essere costretti ad arrenderci”. La Cancellieri, che ha partecipato ad un convegno sul patto di stabilità al Saie di Bologna, ha individuato proprio nel progetto della metropolitana uno degli esempi sui punti critici della norma. Della vicenda della metropolitana di Bologna ha parlato anche Paolo Emilio Signorini del dipartimento programmazione e coordinamento della politica economica della Presidenza del consiglio dei ministri, che ha ricordato le fasi tormentate del progetto, con il ricorso alla Corte costituzionale che lo ha ritardato. Signorini ha però lasciato intravedere una possibilità di trovare una soluzione a questo ostacolo.

(ANSA).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:23 ram:35240104