Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Mattia Destro c’è e prenota un posto da titolare

Perfettamente riuscita l’operazione a Simone Verdi. Tornerà a fine gennaio

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_20161103.mp4

Mattia Destro c’è. Non si sa ancora esattamente in quali condizioni. Ma c’è. E questo è l’importante. Domenica con la Roma sarà sicuramente all’Olimpico. Era ciò che voleva Donadoni. Era ciò che si augura lui e tutto il popolo rossoblù. Rimane da capire in quali condizioni. Ma è già tanto che possa nuovamente far parte del gruppo. E magari, chissà, Magari partire pure dall’inizio. Donadoni teme sempre di inserire qualcuno pensando che possa essere un cambio necessario. Ma con Mattia Destro uno strappo alla regola lo farebbe. O magari lo farà. Perchè averlo dall’inizio o meno cambia molto. Forse non per la Roma. Ma per il Bologna sì. E’ una sorta di condottiero dal carisma unico. L’attacco del Bologna pende da lui. E questa stagione, pur senza mai aver raggiunto una condizione ottimale ha comunque lasciato per tre volte la propria impronta. SE non avrà tutti e novanta i minuti, ed è chiaro che non li ha, è pronto Umar Sadiq, il cui cartellino è proprio della Roma, ma che vuole far vedere che i progressi delle ultime settimane hanno un fine. Magari proprio dare un dispiacere alla propria squadra di appartenenza.
La seconda buona notizia viene da Villa Toniolo, dove il prof. Giannini ha operato Simone Verdi. L’intervento alla caviglia è perfettamente riuscito e i tempi di recupero andranno da due mesi e mezzo ai tre. Ovvero tornerà a fine gennaio, quando sarà necessario cominciare a mettere il massimo per lo sprint finale.
In attesa di rivedere Verdi, il Bologna dovrà cercare un’altra spalla per Destro. Potrebbe avere la sua occasione Federico Di Francesco. Un gol lo ha già messo a segno e la Nazionale under 21 ha fatto capire che può essere un altro jolly da mettere in campo. L’attacco potrebbe essere copletato da Krejci, la cui tenuta sul campo esterno è comunque ancora tutta da valutare. Quando si tratta di difendere, infatti, mostra ancora tutti i limiti di un ragazzo che è appena arrivato nel campionato italiano. Ecco, allora, che l’idea di Donadoni potrebbe essere quella di costruire un Bologna formato 4-5-1, con un centrocampista muscolare in più come Donsah e puntare agli inserimenti di centrocampisti capace di infilarsi nelle difese come Taider o Dzemaili. Dunque centrocampo che torna nella sua forma originaria con Nagy davanti alla difesa, quindi un nutrito gruppo di giocatori a impedire alla Roma di costruire il proprio gioco. In difesa ancora molti dubbi, con l’assenza di Maietta e Gastaldello squalificato, mentre Morleo e Torosidis contionuano ad allenarsi a parte e dunque difficilmente saranno dell’incontro. In mezzo dunque ci sarà la giovane coppia Helander-Oikonomou, con Krafth a destra e Masina a sinistra. Possibile, però, che per la prima volta venga utilizzato anche Ferrari, che è l’unico tra i giocatori in rosa, a non essere sceso in campo neppure un minuto. Potrebbe essere al posto di Krafth, oppure di uno dei due centrali. O magari, entrare a partita iniziata. Intanto sarà Giacomelli di Trieste assistito da Preti e Tasso l’arbitro dell’incontro, mentre la tifoseria si sta organizzando per la trasferta all’Olimpico. Sulla carta un’impresa quasi proibitiva, ma il Bologna ha smentito ogni previsione e dunque anche in questo caso i tifosi incrociano le dita.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 3249 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:28 ram:35020984