Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

jump to centrootticomegavision.com

Matrimoni gay: anche Fiorello invita Delbono a sposare Maurizio e Tomas. Intanto una coppia lesbica ricorre in Tribunale contro le nozze negate

matrimonio gayMaurizio Cecconi ed il suo convivente Tomas, che avevano chiesto al sindaco Delbono di essere sposati, almeno simbolicamente, in Comune a Bologna, sperano ancora in un incontro con il primo cittadino per illustrare la loro situazione e dare un senso politico alla provocazione che hanno innescato con la loro plateale richiesta di nozze gay. Intanto incassano il sostegno dell’Agedo (l’associazione dei genitori di omosessuali), di Paolo Patanè in corsa per la presidenza dell’Arcigay nazionale, ed un insperato incoraggiamento “fuori programma” giunto l’altra sera da Fiorello durante il suo spettacolo al Futurshow di Bologna (“Dai, Delbono sposa quei due ragazzi”, e, rivolgendosi all’orchestra che l’accompagna nella tournee “Tanto qui siamo già tutti sposati”).
In ogni caso mentre i gay maschi “tengono la scena”, le gay donne, come accade quasi sempre anche nel mondo etero, puntano più tenacemente “al sodo”.
Prima di Maurizio e Tomas, infatti, c’era stata un’analoga richiesta di nozze in un Comune della provincia di Bologna da parte di due lesbiche.

Le due ragazze avevano chiesto di sposarsi in Comune con tutti i crismi e i documenti necessari, ma di fronte al (prevedibile) “no” hanno fatto ricorso al tribunale civile di Bologna. Per due donne di 43 e 47 anni l’udienza davanti al giudice è fissata il 12 gennaio.
Attraverso i loro legali, chiederanno al tribunale che ordini al sindaco di Casalecchio di Reno, alle porte del capoluogo emiliano, di unirle comunque in matrimonio o di riconoscere che il divieto di nozze per due persone dello stesso sesso è incostituzionale.
Passo successivo, e auspicio della coppia, sarebbe il ricorso alla Consulta come è già successo, ha ricordato uno degli avvocati, a Venezia e a Trento su casi simili.

matrionio gay 2E’ la storia di due donne che il 18 maggio si sono rivolte al sindaco di Casalecchio Simone Gamberini chiedendo le pubblicazioni delle loro nozze. Il 15 giugno il “no” ufficiale del primo cittadino: niente pubblicazioni vista l’impossibilitĂ  dei matrimoni tra persone dello stesso sesso sancita da una circolare del ministero dell’Interno. “Lo sapevano anche loro che era una richiesta-provocazione – ha spiegato il sindaco, 36 anni e iscritto al Pd – nata soprattutto per mettere in luce i limiti della normativa. E questo per me è un obiettivo condiviso, ma finchĂ© ci sarĂ  una legge che lo vieta io devo applicarla anche se non la condivido”. Ma le aspiranti spose non hanno mollato e a fine luglio i loro avvocati (il professor Francesco Bilotta dell’UniversitĂ  di Udine e i bolognesi Annamaria Tonioni e Giovanni Genova) hanno depositato il ricorso in tribunale. La speranza è che il giudice segua l’esempio del tribunale di Venezia e della Corte di appello di Trento che, rispettivamente ad aprile e a settembre, hanno trasmesso gli atti alla Corte costituzionale sollevando eccezioni di incostituzionalitĂ  rispetto agli articoli 2-3 e 29 della Costituzione. In attesa dei confetti.

(fonte ANSA).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 6672 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:26 ram:24885920