Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Materazzi: “Su Raggi una squadra straniera molto importante. Planas-Bologna, si può fare”

Intervista realizzata da Ugo Mencherini e Vittorio Longo Vaschetto all’agente Fifa Matteo Materazzi – procuratore, tra gli altri, di Andrea Raggi, Martì Riverola e Daniele Portanova, e intermediario nella trattativa per Carles Planas – nel corso della trasmissione televisiva Tempi Supplementari (in onda su Telecentro-OdeonTv)

 

Di UGO MENCHERINI e VITTORIO LONGO

 

Dottor Materazzi, oggi lei era a Bologna per parlare del rinnovo contrattuale di Andrea Raggi. Come è andato il colloquio con la dirigenza rossoblù?

“Durante l’incontro abbiamo parlato di tante cose, non solo di Raggi. Io vengo spesso a Bologna: si mangia bene, e sto benissimo con il presidente Guaraldi e il direttore Zanzi. Spesso parliamo di Raggi, ma anche di altro. Per quanto riguarda Andrea, la situazione non è cambiata: aspettiamo la matematica salvezza del Bologna per metterci a tavolino e trattare l’eventuale contratto del giocatore, che comunque è già stato discusso in diverse situazioni”.

 

Ci sono stati passi in avanti?

“Quando ti fanno un’offerta economica si deve comunque ringraziare il presidente che l’ha fatta, perché in ogni si tratta sempre di sacrifici. Da parte nostra c’è la massima disponibilità, e siamo felici che il Bologna voglia continuare con Raggi. E’ normale che, con un contratto in scadenza, si aspetta la salvezza acquisita per poter poi definire le cose”.

 

Il Bologna però è quasi salvo…

“Lo penso anche io, ma giustamente la società vuole la matematica salvezza. Poi ci sarà la possibilità di chiudere il contratto, trattarlo, sistemarlo o lasciarsi in amicizia. Non c’è stato comunque nessun avvicinamento, il contratto è rimasto quello proposto tempo fa, non è stato migliorato né allungato. Oggi ci siamo solo visti e le parti sono come prima”.

 

Il Bologna, dunque, vuole tenere il giocatore. Si è fatta avanti anche qualche altra squadra?

“C’è stato l’interessamento di una squadra straniera moto importante che ha sondato il terreno e ha fatto i dei passi avanti verso Raggi, ma Andrea è titubante perché vuole restare a Bologna, una piazza che gli ha dato possibilità di emergere. Quando poi il Bologna sarà salvo, ognuno dirà quello che pensa. Se il Bologna accontenterà le richieste del giocatore e il giocatore si accontenterà di quello offerto dal Bologna ci sarà la firma: che in questo momento ancora non c’è perché il Bologna non è ancora salvo”.

 

E’ concreto questo interessamento che arriva dall’estero?

“E’ stato un sondaggio, come è normale che sia per un giocatore che ha fatto 30 partite in serie A da titolare.  Con il campionato che ha fatto il Bologna, ed in particolare giocatori come Raggi, Portanova,  Mudingayi e Perez, è normale che siano appetiti da tante squadre, anche importanti”.

 

La stagione del Bologna merita l’interessamento di tante squadre verso i suoi giocatori?

“Sono dell’idea che, ad oggi, ai rossoblù manchino almeno sei punti, persi strada facendo. Con questi punti staremmo parlando di un altro campionato e di un altro Bologna. Il grande campionato è sotto gli occhi di tutti, l’allenatore ha fatto benissimo ed è normale che i giocatori siano richiesti e abbiano diverse possibilità. Poi starà alla società, sicuramente seria e sana, trovare le soluzioni giuste per accontentare i giocatori o per farli andare via”.

Quella del Bologna si può comunque definire una buona offerta?

“La premessa è che c’è gente che lavora tutta la settimana e guadagna due lire. Quelli dei giocatori sono contratti importanti, l’offerta c’è stata e noi ringraziamo Guaraldi e i soci, visto che certamente è stato fatto uno sforzo per fare questa offerta: e l’offerta è importante, credo il Bologna ha fatto quello che poteva fare. Ora bisognerà fare delle valutazioni a salvezza acquisita, ci siederemo attorno a un tavolino. L’offerta del Bologna è triennale e con Andrea la stiamo valutando”.

 

Un altro suo assistito è Carles Planas del Barcellona B: ci sono stati passi in avanti per un suo possibile approdo a Bologna?

“Planas è reduce da una convocazione, prima della gara con il Real Madrid, con la prima squadra, con cui si è allenatore per tutta la settimana. Tra le priorità il giocatore ha messo il Bologna, dove gli piacerebbe arrivare insieme a Martì Riverola, che finirà la stagione nel Barcellona B, dove sta facendo benissimo, poi sarà un giocatore rossoblù. Vale un po’ il discorso fatto per Raggi: insieme al suo procuratore, Magico Diaz, sta valutando le varie offerte e le varie situazioni, poi prenderà una decisione definitiva. Potrebbe anche succedere che quando darà una risposta, anche se positiva, a quel punto potrebbe essere il Bologna ad aver cambiato idea. Ci sono comunque buone possibilità che venga a Bologna. Tra le varie opzioni, la più papabile per lui è Bologna, proprio per il fatto che Planas vorrebbe seguire Riverola”.

 

Lei è il procuratore anche di Daniele Portanova:  è passato il periodo peggiore, dopo che il suo nome era emerso nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse?

“Col Milan, soprattutto, e con il Siena ho visto un grande giocatore, e da tanto tempo non lo vedevo così. Non che prima facesse male, ma l’ho visto concentrato su tutti i palloni e di testa è stato bravissimo. Daniele in questo momento tranquillo, perché ha visto come stanno le cose e ha un avvocato bravissimo che lo sta seguendo e sa come andare avanti. Qualche settimana fa c’era stato qualche mugugno da parte di qualche tifoso nei suoi confronti, probabilmente qualcuno si è ricreduto: gli sono arrivati tantissimi attestati di stima. In questo momento si sente invincibile, come è giusto che si debba sentire un giocatore importante come lui”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 3308 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:26 ram:35224640