Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Materazzi: “Il Calcioscommesse? Portanova infastidito, ma ha l’affetto dell’ambiente ed è estraneo a ogni accusa. Rientra nel progetto della società, finirà la carriera a Bologna”.

Intervista di Ugo Mencherini e Vittorio Longo Vaschetto a Matteo Materazzi, agente Fifa e procuratore tra gli altri di Daniele Portanova, nel corso della trasmissione “Tempi Supplementari” (in onda su Telecentro-OdeonTv).

Matteo Materazzi, agente di Daniele Portanova

Di UGO MENCHERINI e VITTORIO LONGO

Signor Materazzi, è presumibile che la vicenda Calcioscommesse abbia provato Portanova, ma in campo lo si è visto convinto e ad alti livelli come sempre. Come sta il giocatore?

Contro la Juventus è stato uno dei migliori in campo, e questa è la prova che lui non è tranquillo: di più.

L’ambiente rossoblù, dalla squadra ai tifosi, ha subito fatto quadrato attorno a Portanova. Come sta vivendo questo momento?

Lo sta vivendo come una persona che si trova in una situazione in cui non dovrebbe essere, quindi è sicuramente infastidito. Chiunque, al posto suo, la vivrebbe così. Però la sta prendendo in modo positivo, perché ha una città, Bologna, che lo sta aiutando tantissimo. La gente, in particolare, gli sta dando una grossa mano e questo è molto importante per un ragazzo padre di quattro figli che vede il suo futuro incerto per cose che non sono imputabili a lui e alle quali è totalmente estraneo. La città lo sta aiutando tanto e i compagni sono stati tutti quanti grandi, perché si sono resi conto della situazione. Quando avverti la fiducia attorno ti senti comunque un leone: è normale che sentire certe cose o vedere le tue foto associate a situazioni alle quali sei estraneo dà fastidio, non si è tranquilli perché ti tirano in mezzo a cose in cui non c’entri, ma lui sta comunque alla grande. Io ho la fortuna di lavorare con lui da tanti anni, so che è un professionista serio e ci metto tranquillamente la mano sul fuoco.

La sua volontà di testimoniare la sua assoluta buona fede emerge anche dal fatto che è stato lui a chiedere di essere ascoltato dalla Procura di Bari.

Lui non ha mai tolto la faccia, in nessuna occasione, e per lui era importante chiarire questa situazione. C’è il suo avvocato che si sta occupando della cosa sotto l’aspetto legale, dal mio punto di vista posso dire che Daniele ce la sta mettendo tutta per il campionato del Bologna e sta pensando a quello: per il resto, è sicuramente infastidito però finirà lì, per quello che è.

E’ ipotizzabile che Portanova finisca la carriera a Bologna?

Il suo contratto vale per questa stagione più altri quattro anni. La scorsa estate si è legato al progetto societario, spalmando anche il suo contratto. Non ha mai messo in dubbio la sua permanenza a Bologna. Qualche anno fa c’era stato un avvicinamento del Siena: ovunque ha giocato, lui è stato bene e si è trovato bene con la gente. A Bologna sta benissimo, ha avuto qualche problemino per quello che era uscito fuori lo scorso anno ma in questo momento, con la gente che lo sta aiutando, ha rafforzato tantissimo il suo umore e il suo stato di tranquillità a Bologna, dove è sempre stato bene.

E’ mai stato realmente vicino a lasciare il Bologna o su di lui ci sono stati solo interessamenti?

Daniele ha sempre avuto società che lo hanno cercato: un anno fa, anche il Cesena, oltre ad altre squadre, visto che è un giocatore importante. Il Siena è quella che aveva insistito di più perché là era una bandiera era come riportare a casa un leader. Lui ha sempre dato la priorità al Bologna, visto che è qui e ha rispetto della società e dei tifosi. Il Bologna poi gli ha fatto una proposta di contratto che gli ha fatto sentire di rientrare nel progetto e che era un uomo importante per la società. Quando succede questo, non ci sono decisioni da prendere, visto che è nel Bologna: una squadra importante che tra l’altro sta facendo molto bene. E’ rimasto, ed è contentissimo. Di fatto non è mai stato vicino ad andarsene: aveva il contratto, l’unica cosa è che se ne parlava, come è normale che sia quando un giocatore fa bene.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 3304 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:35339216