Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

jump to caber.org

Massacrato di botte, condanna a 7 anni

Il Gup di Bologna Andrea Scarpa ha condannato per tentato omicidio volontario in rito abbreviato a sette anni Nunzio Falcucci, 34 anni, origine napoletana, accusato di aver massacrato di botte un ferrarese di 58 anni la sera dello scorso 17 agosto all’uscita del pub Havana in via Benedetto Marcello, a Bologna. ”Non mi aspettavo una condanna cosi’ pesante – ha spiegato il difensore, avv.Donata Malmusi – Il mio assistito aveva fatto dichiarazioni di scuse e mostrato volonta’ risarcitoria, facendo anche un’offerta, seppure nei limiti delle sue possibilita’. Una volonta’ che andava valorizzata, anche in considerazione del percorso fatto in questi mesi di presa di coscienza dell’accaduto”. Malmusi ha fatto istanza perche’ la misura detentiva (Falcucci e’ in carcere da agosto) sia sostituita da arresti domiciliari. ”Credo che non sussistano piu’ esigenze cautelari”, ha spiegato. ”Per una accusa di tentato omicidio volontario e’ il minimo – e’ stato invece il commento dell’avv.Gianfranco Di Florio, che tutelava la vittima come parte civile – il pm Claudio Santangelo ha chiesto sette anni, partendo da 21 e considerando poi le attenuanti generiche equivalenti alle aggravanti, riconoscendo una diminuzione per il reato tentato e lo sconto previsto dal rito”. Il legale ha spiegato anche che il suo assistito ha apprezzato le scuse presentate dall’imputato nella scorsa udienza. Il giudice ha poi disposto una provvisionale immediatamente esecutiva di 10.000 euro, in attesa della definizione in sede civile del danno. La vittima dell’aggressione, oggi in aula, da tempo residente nel capoluogo emiliano, era finita in prognosi riservata ed era anche stato sottoposto ad un intervento chirurgico durato otto ore. Secondo la ricostruzione della polizia e del pm Santangelo, quella sera il napoletano sarebbe andato su tutte le furie dopo aver perso una gara di braccio di ferro. Prima avrebbe aggredito la donna che era in sua compagnia, ma l’aggressione venne smentita dalla donna. Il 58enne ferrarese era uscito dal pub, preoccupato che potessero danneggiare la sua auto, e a quel punto sarebbe scattato il pestaggio. Era emerso dalle testimonianze di tutti i presenti che se anche un alterco con la vittima c’era stato, si era trattato di episodio minimale e marginale e l’ aggressione di Falcucci era stata totalmente spropositata.

(Fonte Ansa)


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Tommaso Costa

Autore

Articolo scritto da: | 948 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:29 ram:24612560