Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Maserati: Marchionne a Bonaccini, “non licenziamo”

La Maserati non taglierà posti di lavoro nello stabilmento di Modena. L’annuncio è arrivato da Roma da parte del premier Matteo Renzi dopo un colloquio telefonico fra il presidente della Regione Stefano Bonaccini e l’AD di Fiat-Crysler Sergio Marchionne.

Lo stabilimento di Modena della Maserati continuerà a lavorare senza perdite di posti di lavoro. A dare l’annuncio è stato il Presidente del Consiglio Matteo Renzi al termine del colloquio avuto a Palazzo Chigi con l’amministratore delegato di Fca Sergio Marchionne ed il presidente John Elkann in occasione della presentazione della nuova Alfa Romeo Giulia. Renzi ha parlato di un colloquio telefonico avuto fra Marchionne e il presidente della Regione Stefano Bonaccini, su cui è tornato poco dopo anche lo stesso numero uno di Viale Aldo Moro.

“Ieri sera – ha spiegato in una nota – ho incontrato il presidente del Consiglio alla luce dell’incontro che avrebbe avuto oggi con Sergio Marchionne e al quale non avrei potuto partecipare, perché impegnato a presiedere la Conferenza delle Regioni, ma -ha aggiunto Bonaccini- ho parlato al telefono con l’amministratore delegato di Fca e ho ottenuto la rassicurazione, dunque la conferma, che negli stabilimenti Maserati di Modena non verrà dismessa la produzione, né saranno messi a rischio i posti di lavoro”. Nel corso della telefonata Marchionne ha anche escluso la richiesta di contributi alla Regione.

L’annuncio di queste ore non ha convinto però il segretario della Fiom-CGIL di Modena Cesare Pizzolla. Il sindacato e i lavoratori Maserati si sarebbero aspettati l’ufficializzazione di quali autovetture “si pensa di produrre nello stabilimento modenese in sostituzione dei modelli attuali che andranno ad esaurimento a fine anno”- ha scritto- “dichiarare che non si perderanno posti di lavoro, senza dire però quali autovetture costruire e con quali volumi, non offre elementi nuovi rispetto a quanto già si conosce sulla situazione produttiva di Maserati. Non è stato fatto alcun riferimento – aggiunge – rispetto al fatto che, oltre al positivo aumento di tecnici e ingegneri, ci sia anche la conferma del numero degli occupati attualmente in produzione”. Quindi, conclude la nota, “la Fiom-Cgil di Modena continuerà nelle prossime settimane la propria azione e terrà monitorata la situazione, sino a quando i responsabili della direzione non vengano a Modena a dare certezze più concrete ai lavoratori di Maserati”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7006 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:30534728