Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Marino: “Ramirez mi ricorda Kakà: a parità di età è il giovane più forte in Italia”

Intervista al direttore tecnico dell’Atalanta, Pierpaolo Marino, nel corso della trasmissione “Tempi Supplementari” (Telecentro-OdeonTv)

Direttore, domenica si è vista una partita dai due volti: primo tempo di marca nerazzurra, secondo di marca rossoblù. Demerito dell’Atalanta o merito del Bologna?

Merito delle situazioni che capitano nel corso di una partita e a volte sono anche fortuite. Io credo che sia negli occhi di tutti che mancavano pochi secondi alla fine del primo tempo e c’è stato un fallo di Portanova su Padoin, che molto orgogliosamente è rimasto in piedi, concedendo all’arbitro la possibilità della norma del vantaggio: sarebbe bastato che, anziché scrollarsi Portanova di dosso e rimanere indietro, Padoin avesse perso l’equilibrio e la storia della partita probabilmente sarebbe cambiata perché Portanova era già ammonito e quindi sarebbe stato ammonito ancora. Il Bologna sarebbe rimasto in dieci e noi saremmo andati negli spogliatoi dopo una punizione a favore. Invece l’azione è continuata e c’è stato il rigore, secondo me giusto: probabilmente questo è stato un colpo ositivo, dal punto di vista psicologico, per il Bologna e negativo per noi. Nel secondo tempo c’è stato poi un Bologna più pimpante.

In particolare che cosa l’ha sorpresa del Bologna? Era la squadra che si aspettava?

Fino all’inizio del secondo tempo, sì, mi aspettavo in Ramirez così forte e un Bologna un po’ farraginoso in casa, con una manovra un po’ piatta e prevedibile, mentre riesce molto meglio a ripartire nelle partite esterne. Il Bologna di Pioli ha una storia diversa e noi probabilmente abbiamo negli occhi quello della gestione precedente. Io stimo tantissimo Pioli, e ritengo sia stata una fortuna, per il Bologna, trovarlo libero.

Quanto ha pesato l’assenza di Schelotto dal primo minuto?

Io non penso che l’innesto di Schelotto non dal’inizio abbia generato grossi contraccolpi, se è vero, come è vero che si era ben comportato Bonaventura sull’esterno. E comunque credo che sia parere unanime che, ai punti, la squadra meritasse di essere in vantaggio.

Qual è il suo giudizio su Ramirez, considerata anche l’età e il fatto che è al suo secondo anno in Italia?

E’ ovviamente un giudizio assolutamente positivo, perché Ramirez è stato l’uomo della partita, perché l’ha cambiata, l’ha ribaltata e l’ha accesa con la luce delle sue giocate e penso faccia bene, il Bologna, a chiedere la doppia cifra, in milioni, per la sua eventuale partenza.

Lei è un grande esperto di mercato: c’è qualcuno ritiene in Italia più forte di Ramirez, a parità di età?

A parità di età, penso di no. Certo ora deve dimostrare di crescere in progressione e acquisire maggiore continuità nel corso di una partita e del campionato. Questo lo farà sicuramente raggiungendo la piena maturazione dal punto di vista tecnico e atletico. Penso che, attualmente, sia una delle mezze punte più forti del campionato a livello di giovani, e forse può competere con giocatori più grandi. A me domenica in alcune giocate ha ricordato molto Kakà.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 3304 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:27 ram:35307048