Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Marco Pavignani nuovo presidente del Bologna FC 1909

74 anni, titolare di Plastica Marconi, è stato nominato all’uninanimità dopo le clamorose dimissioni di Massimo Zanetti. Era vice presidente. Nominato anche Arrigo Romano nuovo Amministratore Delegato al posto di Luca Baraldi

In meno di un mese il Bologna cambia per la terza volta presidente. Dopo la nefasta esperienza di Sergio Porcedda, infatti, lo scorso 23 dicembre era stato nominato Massimo Zanetti, mentre in serata i soci di Bologna 2010, la controllante del Bologna FC 1909, dopo aver ricevuto nel pomeriggio una lettera di dimissioni da parte di Zanetti, hanno nominato all’unanimità nuovo presidente Marco Pavignani, 74 anni, titolare di Plastica Marconi, che ricopriva fino a quel momento il ruolo di vice presidente. Infatti nel pomeriggio era in programma presso la sede di Intermedia, una riunione dei soci per chiarirsi al loro interno ed arrivare al CDA previsto lunedì 24 con un’unica linea. Fin da subito, con la nomina di Luca Baraldi (anch’esso dimissionario e al suo posto nominato Arrigo Romano) ad amministratore delegato la squadra, una parte dei dipendenti del Bologna e una buona fetta di tifoseria, aveva espresso il proprio dissenso al presidente, che fino ad oggi aveva sempre difeso il proprio uomo di fiducia.

Fino ad oggi pomeriggio, quando senza che alcuno se lo aspettasse, Zanetti, invece di presentarsi all’incontro ha inviato le proprie dimissioni irrevocabili. Proprio questo aspetto della lettera ha costretto i soci presenti (mancavano solo l’Avv. Bernini e Giulio Romagnoli che hanno dato telefonicamente il loro assenso) a nominare un nuovo presidente.

L’uscita di Zanetti non cambierà il progetto ideato da Intermedia e da Giovanni Consorte. Infatti la quota di Zanetti, pari a 4 milioni di euro, il 40% di Bologna 2010, rimarrà nel Bologna Fc 1909 e dunque le dimissioni non produrranno effetti sui bilanci societari, anzi subito dopo la nomina si è svolta una riunione tra una settantina di artigiani per creare l’associazione degli artigiani rossoblù.

All’uscita Pavignani si è mostrato sorpreso: “L’assemblea ha deciso di nominarmi presidente, non sappiamo le ragioni che abbiano portato Zanetti a fare questo, ma il progetto va avanti”. Sulla stessa lunghezza d’onda gli altri soci presenti, qualcuno dei quali, all’uscita, ha pure detto che la situazione era insostenibile e che la squadra, avvisata dell’addio di Baraldi, è rimasta soddisfatta.

Comunque, proprio per ripartire con la volontà di agire tutti insieme, le diverse operazioni di mercato sono state congelato e verranno decise lunedì durante il CDA.

Domani mattina, prima dell’allenamento di rifinitura Marco Pavignani si presenterà alla squadra con la sua nuova veste. Per capire le difficoltà della gestione Zanetti, Pavignani, alla ripresa degli allenamenti dopo la pausa natalizia, visto che Zanetti era in vacanza, era andato a salutare come vice presidente gli stessi giocatori a nome di tutta la società. Per questo era stato redarguito. Ora potrà farlo non solo da presidente, ma con la benedizione di tutti i soci.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3335 articoli inseriti

Un Commento in “Marco Pavignani nuovo presidente del Bologna FC 1909”

  • Paolo romani scritto il 22 gennaio 2011 amsabatoSaturdayEurope/Rome 0:18

    Ci sono delle inesattezze nell’articolo.
    Alla riunione non erano presenti Giorgio e Paolo Romani consiglieri di Bologa 2010 e Bologna f.c nonché titolari di Serenisssima CIR Industrie ceramiche. Main sponsor del Bologna F.C. Non erano presenti e non hanno dato il loro consenso telefonico alla votazione del nuovo presidente .
    Paolo e Giorgio Romani si riservano di esprimere il proprio parere al CDA di Lunedì prossimo nel quale non e escluso che prendano la decisione di dimettersi dalle rispettive cariche

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:37756864