Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Arrestato il maniaco di Bologna a Copenaghen. E’ uno studente romeno

L’hanno arrestato a Copenaghen il palpeggiatore di Bologna, ormai è conosciuto con questo appellativo l’uomo accusato di avere aggredito diverse ragazze i primi giorni di gennaio sotto alle Due Torri. E’ romeno, ha quasi 27 anni, si chiama Cesarin Robert Tivadar e, dopo aver a lungo visto i suoi identikit ecco il suo volto. Si trovava in Danimarca per studio, mentre dal 19 dicembre era stato a Bologna, per le feste natalizie, a trovare la madre, che qui risiede. Completiamo l’identikit con il suo curriculum vitae: senza precedenti, laureato in turismo in Romania, un master a Londra, da cui probabilmente l’accento anglosassone descritto dalle vittime e un secondo master in corso a Copenaghen. Il pm Laura Sola, che con la supervisione del Procuratore aggiunto Valter Giovannini ha coordinato le indagini della squadra mobile della polizia, nel chiedere l’ordinanza di custodia in carcere, gli contesta due aggressioni, avvenute all’alba di sabato 11 gennaio. Tivadar è stato raggiunto dal mandato d’arresto in mattinata in uno studentato a Copenaghen, provvedimento che dovrà essere convalidato. Una delle due vittime lo aveva riconosciuto con certezza dalle foto e ha riferito di averlo già incontrato, la stessa sera, prima del pedinamento e dell’aggressione, e di essere stata oggetto di approcci anche in precedenza, in un locale notturno.
In una perquisizione nella casa della madre di Tivadar, Bologna, sono stati trovati i famosi stivaletti neri bassi e un cappotto nero tre quarti, ritenuti compatibili con quelli indossati dall’aggressore, descritti dalle vittime e ripresi dalle telecamere. E c’è un altro particolare: la scheda telefonica in possesso al maniaco è stata agganciata dalle celle nella zona e in orari compatibili con le aggressioni.

Nel video: intervista a Pietro Morelli, Dirigente Squadra Mobile Questura di Bologna
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_tg_maniaco_arrestato_20140130.mp4


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 906 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:30258792