Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Maltratta anziani in casa di riposo, operatrice socio-sanitaria arrestata

I carabinieri del Nas di Bologna hanno eseguito un provvedimento di arresti domiciliari nei confronti di un’operatrice socio sanitaria accusata di maltrattamenti agli anziani nella struttura in cui lavorava.

E’ accusata di aver schiaffeggiato, offeso e umiliato anziani ospiti della casa di riposo sull’Appennino per cui lavorava. I carabinieri del Nas di Bologna hanno notificato il provvedimento di arresti domiciliari del Gip Francesca Zavaglia a un’operatrice socio-sanitaria di 33 anni, di origini napoletane.

L’indagine è nata da un’ispezione nella casa di riposo che ha poi portato alla richiesta di custodia cautelare ai domiciliari fatta dal Pm Beatrice Ronchi. Gli accertamenti si sono basati soprattuto sulle testimonianze raccolte, ritenute attendibili dal GIP. I maltrattamenti agli anziani non autosufficienti che le erano affidati, il più giovane dei quali ha 80 anni, non vengono ritenuti episodi sporadici, ma “espressione di una condotta di sopraffazione e vessazione sistematica, generata dall’indole violenta della donna e dalla carenza in lei degli elementari requisiti di idoneità allo svolgimento di quel delicato lavoro di assistenza e ausilio delle persone anziane e disabili che la stessa ha – loro malgrado – scelto di condurre”- ha scritto il giudice.

L’indagata aveva avuto in precedenza giornate di sospensione come sanzioni disciplinari dalla struttura in cui lavorava, di cui hanno tenuto conto le indagini del Nas. Per il Gip, inoltre, le esigenze cautelari sussistono perché “è altamente probabile” che la donna- metta in atto intimidazioni nei confronti delle colleghe che l’hanno accusata. La sua-si legge- è “una personalità incapace di contenersi e di reprimere i propri impulsi aggressivi e vessatori”. In un caso contestato, l’operatrice ha strattonato, schiaffeggiato e tirato i capelli ad una 84enne malata di Alzheimer, per far sì che si svegliasse in fretta e si facesse accompagnare in bagno.

Il mattino dopo, con una collega, vedendo che la paziente nulla ricordava dell’accaduto le avrebbe detto: “Vedi, è come se non fosse successo niente”. Viene poi riferito di insulti e umiliazioni, come nei confronti di un’anziana che doveva essere cambiata a letto: “Vecchia schifosa, devi morire” e “speriamo che quando rientro dalla maternità tu sia schiattata”. In altri casi è stata vista prendere le dita delle mani degli anziani, alcuni nel frattempo deceduti, e storcerle. Una volta notificatole il provvedimento, la donna sarebbe scoppiata in lacrime.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 986 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:30308512