Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Maltempo, crolli al portico di San Luca

Soltanto un giorno prima centinaia di persone affollavano gli oltre tre chilometri di portico che sale fino al Colle della Guardia per il San Locca Day, mentre sabato grappoli di ciclisti si arrampicavano su per la curva delle orfanelle per il Giro dell’Emilia. Poi il nubifragio che ieri si abbattuto violento su tutta la regione non ha dato tregua neanche al monumentale portico di San Luca. Una parte dei tetto è crollato a causa della dirompente pioggia di ieri pomeriggio. Il danno si è verificato nell’ultimo tratto di portico, a ridosso del Santuario: sul tetto si è formato uno squarcio e le tegole sono cadute sulla volta sottostante, che ha retto, mentre sul passeggio sono caduti solo alcuni calcinacci. Municipale e Vigili del Fuoco hanno transennato l’area ed è stato chiuso il passaggio nell’ultimo tratto di portico. “E’ da qui che occorre partire con il restauro della struttura” spiega il rettore del Santuario Monsignor Testi, ricordando che la segnalazione per l’ultimo tratto era già stata fatta al Comune fin da dopo il terremoto del 2012.
Il nubifragio di ieri ha provocato un piccolo crollo anche in via Irnerio, dove sono caduti frammenti di un cornicione poco lontano da piazza VIII Agosto.
Intanto in regione si continua a lavorare, soprattutto nei territori gravemente colpiti tra reggiano e piacentino. Parma resta in piena emergenza: anche se il maltempo ha dato tregua alla città ora si fa la conta dei danni. I telefoni sono bloccati – oggi problemi legati alle linee telefoniche si sono verificati anche nel modenese, reggiano e piacentino – molte strade sono chiuse e le cantine allagate. A Parma neanche la centrale della Polizia Municipale oggi era abilitata a rispondere alle emergenze. A causa dell’esondazione del torrente Baganza un’ampia zona della città è completamente invasa da fango e detriti. Una casa di cura ed un centro di assistenza per anziani hanno dovuto trasferire nella notte i propri degenti, in parte nei piani alti e, in altri casi, nella struttura ospedaliera del Maggiore.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 906 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:30416536