Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

M5S. La procura di Bologna chiude l’inchiesta. Piazza: “Sono tranquillo”

E’ stata chiusa l’inchiesta relativa alle firme presentate dal M5S in occasione delle elezioni regionali del 2014 in Emilia-Romagna. L’indagine riguardava l’ipotesi che si fosse operata una violazione della legge elettorale per irregolarità nella raccolta e nel riconoscimento delle stesse. Quattroi destinatari dell’avviso di chiusura delle indagini preliminari, che sono stai interrogati nelle scorse settimane. Marco Piazza, vicepresidente del consiglio comunale di Bologna, autosospesosi dal movimento, le attiviste Giuseppina Maracino e Tania Fiorini e il dipendente comunale Stefano Negroni. Il fascicolo partì da una denuncia di due ex militanti dell’Appennino. A Piazza è contestato di aver violato le norme perché in qualità di pubblico ufficiale che procedette ad autenticare le firme per presentare la lista circoscrizionale, attestò falsamente che alcune erano state apposte in sua presenza, mentre in realtà non era così: furono apposte davanti ad altri o in altro luogo e data.
Il diretto interessato, raggiunto dai microfoni dell’Agenzia Stampa Dire, si è detto tranquillo.
“Avendo presentato centinaia di firme in piu’ di quelle richieste, la nostra raccolta per le regionali 2014 non e’ in discussione, ma faremo comunque chiarezza fino in fondo”. E questo “sia per le sette firme la cui certificazione mi viene contestata, sia per le tre raccolte da Stefano Negroni e non riconosciute, su due delle quali, peraltro, abbiamo gia’ presentato prove che ne dimostrano l’autenticita’”. Dopo aver ricevuto l’avviso di chiusura indagini (atto che di solito prelude alla richiesta di rinvio a giudizio) sulla vicenda delle presunte irregolarita’ nella raccolta firme per le elezioni regionali del 2014, il consigliere comunale bolognese del Movimento 5 stelle (ora autosospeso) Marco Piazza, parlando alla ‘Dire’ a margine di una commissione a Palazzo D’Accursio, ostenta tranquillita’, “anche perche’- ribadisce- vista la quantita’ di firme raccolte non avevamo bisogno di ricorrere a trucchetti di qualsiasi tipo”. Opinione condivisa dall’altro consigliere pentastellato Massimo Bugani, che pur proclamando “il massimo rispetto per gli inquirenti, che dovevano indagare visto che era stato presentato un esposto”, sottolinea a sua volta che “parliamo di una ventina di firme contestate, a fronte di centinaia di sottoscrizioni in piu’ presentate per quelle elezioni”. In ogni caso, Bugani conferma “l’autosospensione di Piazza finche’ non si sara’ chiarito tutto: forse c’e’ un eccesso di cautela da parte nostra, ma vogliamo dimostrare a tutti come ci si deve comportare in casi come questi”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Antonella Zangaro

Autore

Articolo scritto da: | 919 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:28 ram:35259048