Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Legge elettorale, emendamento sulle firme dopo le proteste

Legge elettorale regionale in primo piano nella penultima giornata di lavori dell’Assemblea Legislativa Regionale. Dopo le polemiche arrivate dai piccoli partiti sul testo uscito ieri in commissione, oggi è arrivato il dietrofront sulla questione delle firme.

Se domani sarà il giorno dell’addio di Vasco Errani che segnerà anche il temine della legislatura, a tenere banco oggi nell’ Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna è stata la nuova legge elettorale che sarà valida sin dalle prossime consultazioni autunnali.

Se l’abolizione del listino del presidente è stata salutata con soddisfazione da praticamente tutte le forze politiche, la norma inserita ieri nella legge elettorale sulla raccolta delle firme per la presentazione delle liste ha fatto infuriare i piccoli partiti perché complicava per le formazioni minori e meno organizzate la possibilità di raccogliere il numero sufficiente di firme, tanto che fra le varie critiche c’è chi ha parlato esplicitamente di ‘porcata’.

In particolare nel progetto di legge licenziato ieri dalla commissione a seguito di un accordo PD-FI si era individuato un limite di 150 giorni, rispetto ai 120 indicati a livello nazionale, di anticipazione delle elezioni rispetto alla data di scadenza naturale della legislatura, per dimezzare il numero delle firme necessarie per presentare le liste: se passasse la versione licenziata ieri dalla commissione tutti i partiti sarebbero costretti a raccogliere 12mila firme. Nel pomeriggio però è arrivato il dietrofront. “Dopo aver valutato attentamente la questione – ha detto il capogruppo di Forza Italia, Gianguido Bazzoni – ritengo che non sarebbe corretto discostarsi dal dato nazionale, che prevede il dimezzamento delle firme nel caso in cui intercorrano meno di 120 giorni dallo scioglimento, per cui sono favorevole al mantenimento della normativa attuale.

La modifica è stata saluta con favore da Anna Pariani, capogruppo del PD.”E’ appena stato depositato un emendamento Bazzoni-Noè -ha scritto in una nota- che consentirà il dimezzamento del numero delle firme da raccogliere per la presentazione delle liste per la prossima tornata elettorale, favorendo in questo modo le formazioni politiche minori che potranno concorrere a una rappresentanza in Consiglio regionale. Ne siamo lieti perché era l’impostazione originaria del nostro progetto di legge”. “Confidiamo – ha concluso Pariani – di poter approvare la nuova legge elettorale della Regione Emilia-Romagna con un larghissimo consenso”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 987 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30507864