Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Legambiente E-R, riparte l’operazione Po: tante iniziative per parlare del Grande Fiume

Anche quest’anno riparte Operazione Po, l’iniziativa di Legambiente volta ad attirare l’attenzione sul maggiore fiume italiano che, con i suoi 652 km, attraversando la pianura padana, sfocia nel mare Adriatico.

L’operazione ha come obiettivo l’avvio di misure concrete che affrontino decisamente i problemi del Po, a partire dalle azioni necessarie a tutelare la sicurezza idraulica delle città e dei paesi situati sulle sue sponde ,e a perseguire il risanamento e la qualità delle sue acque, nonché la valorizzazione delle grandi risorse naturali, paesaggistiche, culturali, che possono sostenere la rinascita economica e garantire un futuro migliore per le popolazioni rivierasche.

La campagna 2010 punterà inoltre l’attenzione sulle nuove problematiche ambientali connesse all’asta fluviale: dalle ipotesi di ritorno al nucleare nella zona di Caorso, ai nuovi progetti di bacinizzazione che condurrebbero ad uno squilibrio degli ecosistemi fluviali ed una modifica del trasporto solido che prevedibilmente si ripercuoterà fino alle spiagge del mare Adriatico.

Iniziative volte alla riqualificazione e alla conoscenza dell’area, da sempre oggetto di interesse ambientale, turistico e faunistico a livello internazionale, si svolgeranno lungo il corso del fiume; come evento finale saranno presentate le analisi delle acque effettuate da Legambiente in collaborazione con ARPA Emilia Romagna (Struttura Oceanografica Daphne): prima dello sversamento di petrolio nel Lambro i dati erano incoraggianti, ora si cerca di tirare le somme di quanto il disastro ambientale abbia influito negativamente sugli ecosistemi fluviali.

Queste le iniziative che coinvolgono Legambiente Emilia Romagna:
In apertura, il 30 ottobre, a Porto Tolle, i circoli di Reggio Emilia e Rovigo daranno luogo, presso la foce del fiume, ad un’ esercitazione svolta dai gruppi di Protezione Civile di Legambiente Emilia Romagna e Veneto, coordinati da Legambiente nazionale, volta a sventare eventuali altri casi di sversamento di petrolio in acque interne;

Il 6 novembre, a Piacenza, esperti, amministratori pubblici ed associazioni discuteranno il tema “Biodiversità come risorsa”;

In chiusura, a Comacchio, Legambiente Emilia Romagna e Legambiente Turismo dedicheranno una mattinata, il 27 novembre, alle problematiche del Po e del delta, trattando le principali tematiche, pesca, agricoltura e turismo, con esperti dei rispettivi settori.

Numerose le iniziative fuori regione, fra cui, il 7 novembre, l’incontro del circolo di Vercelli sul nucleare, con una raccolta firme.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Gtv srl

Autore

Articolo scritto da: | 1565 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:35262560