Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

La Provincia di Ravenna avrà una nuova bandiera concessa dal presidente Napolitano

Da oggi la Provincia di Ravenna può fregiarsi della bandiera, concessa dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al termine di un iter avviato dalla richiesta del presidente dell’amministrazione Francesco Giangrandi. Non sono molti gli enti locali che possono fregiarsi della bandiera, concessa con decreto firmato dal presidente della Repubblica. La bandiera infatti non va confusa con il gonfalone, che è un semplice vessillo, per quanto importante possa essere sul piano simbolico. Quella della Provincia di Ravenna – spiega una nota – è un “drappo di rosso con la bordata di azzurro caricato dallo stemma provinciale”, uno scudo d’oro con l’aquila spiegata. Lo stemma fu originariamente concepito come quello della Provincia di Romagna appartenuta allo Stato della Chiesa, e poi, successivamente, passò a designare la Provincia di Ravenna. “E’ per me motivo di orgoglio e soddisfazione poter dare questa notizia in concomitanza col 65simo anniversario della Liberazione dall’occupazione nazi-fascista e della riunificazione del nostro Paese – ha commentato il presidente Giangrandi – La celebrazione del 25 aprile è infatti, per tutta la comunità provinciale, occasione di ricordo, di riconoscimento, di omaggio per tutte le componenti di quel grande moto di riscatto civile che culminò nella riconquista della libertà e dell’indipendenza. Per tutte le sue componenti – ha sottolineato – viste e onorate nella loro unità. A nessun caduto, di qualsiasi parte, e ai famigliari che ne hanno sofferto la perdita, si può negare rispetto: rispetto e pietà che debbono accomunarci tutti. Nella Costituzione possono riconoscersi tutti, anche quanti vissero diversamente gli anni 1943-45, quanti ne hanno una diversa memoria per sofferta esperienza personale o per giudizi acquisiti. Questa – ha concluso Giangrandi – è la base per una rinnovata unità nazionale, non più segnata, finalmente, da vecchie, fatali e radicali contrapposizioni”.
(ANSA).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:35249336