Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

La morte del calciatore Bergamini: 20 anni dopo il padre insiste “E’ stato ucciso”

denis_bergamini“Mio figlio non si è suicidato,queste cose succedono solo in Calabria o quando di mezzo ci sono calabresi. Me lo hanno ucciso”. Parla così Domizio Bergamini, padre di Denis, il calciatore ferrarese del Cosenza morto vent’anni fa, il 18 novembre del 1989, nei pressi di Roseto Capo Spulico (Cosenza), in circostanze mai chiarite. La dichiarazione di Domizio Bergamini appare oggi in uno speciale di due pagine del “Quotidiano della Calabria” che ricostruisce la figura, non solo calcistica, di Denis Bergamini. In particolare, di rilievo è l’intervista al padre Domizio, raggiunto telefonicamente dal giornalista Alessandro Russo nella sua abitazione in Emilia Romagna. “Mio figlio – dice – non si è suicidato e poi bastava guardare il corpo dopo il decesso”. E ancora: “una volta – aggiunge Domizio Bergamini – mi telefonò la fidanzata e mi disse che Denis le aveva promesso in regalo una Maserati. Ho risposte che di macchine gliene avrei regalate non una ma due, basta che mi dicesse com’é morto mio figlio”. Non è convinto del suicidio neanche Gianni Di Marzio, che traghettò il Cosenza in serie B una stagione prima della mortedi Bergamini. “Sembrano strane – dice Di Marzio – tutte queste storie della fuga in Grecia, del traghetto, di questo ragazzo che si buttava sotto l’autocarro”.
(ANSA).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37809912