Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

La Guardia di Finanza di Modena sgomina un traffico di rifiuti speciali verso l’Africa

La Guardia di Finanza di Modena ha smantellato un’organizzazione che spediva illecitamente tonnellate di rifiuti speciali e pericolosi verso l’Africa. Il gruppo era attivo in 7 province dell’Emilia-Romagna e in diverse altre regioni italiane.

Questa volta la vergogna era da noi, ovvero aveva base nel Modenese un’organizzazione dedita al traffico illecito di rifiuti speciali e pericolosi verso l’Africa. A smantellarla è stata la Guardia di Finanza di Modena dopo un’indagine di due anni coordinata dalla direzione distrettuale antimafia di Bologna. In pratica, le Fiamme gialle hanno scoperto che trasportatori, spedizionieri doganali, facchini, gruisti e altre figure professionali, avvalendosi delle proprie strutture aziendali, spedivano in Africa tonnellate di rifiuti speciali e pericolosi, stipati all’interno di container. Quattro persone sono finite agli arresti domiciliari e altre quarantuno sono state denunciate. Sono stati individuati e sequestrati anche i veicoli per il trasporto e quattro siti di stoccaggio in regione in cui venivano messi i rifiuti. Si tratta di monitor, pc e stampanti obsoleti, di elettrodomestici, autovetture demolite e radiate dal Pra, di batterie per veicoli esauste, estintori, pneumatici per auto, che poi venivano caricati sui container imbarcati al porto di Genova e destinati principalmente a Ghana e Nigeria. Secondo uno studio delle Nazioni Unite, la maggior parte di questa merce finirebbe in discariche non controllate, miniere abbandonate e cave di ghiaia. Oltre a controllare i siti, l’organizzazione facilitava i clienti piazzando container vuoti in località da loro indicate e provvedendo poi al ritiro. Oltre che nel Modenese il gruppo agiva in provincia di Bologna, di Reggio Emilia, di Ferrara, di Ravenna,di Piacenza e di Forli-Cesena. Fuori regione in Lombardia, Veneto, Piemonte e Lazio. Per superare i controlli doganali, l’organizzazione si avvaleva di due Onlus con finalità di solidarietà verso i popoli africani, costituite per garantire una copertura formale ai traffici. I rifiuti speciali destinati allo smaltimento – all’atto del controllo doganale – venivano fatti passare per beni oggetto di caritatevole donazione a favore delle popolazioni indigenti africane. Con questo sistema l’organizzazione era in grado di spedire, via mare circa 50 container al mese. Una sola delle Onlus individuate risulta aver effettuato oltre 1.000 spedizioni fra il 2010 e il 2013. Le accuse per le persone coinvolte, a vario titolo, sono di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti speciali e gestione di discariche abusive di rifiuti speciali e pericolosi.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 987 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:30458400