Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

La Fortitudo baseball batte 4-3 i Danesi

Partita dura, lo avevamo annunciato, quasi uno spareggio. E la tifoseria di casa non si è certo limitata. Ma andiamo con ordine. La compagine di Nanni scende in campo con il piede sbagliato: l’attacco appare fiacco e poco incisivo, anche la difesa è distratta. Wilson tiene in scacco la Fortitudo con un’ottima partita, concede poche valide e diluite negli inning. Al quinto il Nettuno raddoppia. Al sesto Matos ha bisogno del cambio, tocca a Ribeiro chiudere la sesta ripresa con due importantissime eliminazioni con seconda e terza base occupata. Poi la partita procede talmente veloce che sembra destinata ad esaurirsi presto a danno dei biancoblu. Ma all’ottavo accade l’imprevedibile. Wilson che subisce due singoli consecutivi riceve la visita diel coach che chiama Leal a sostituirlo ma Wilson rifiuta il cambio sentendosi in grado di proseguire la sua partita. In situazione di prima e seconda occupate e zero eliminati manager Nanni chiede il bunt a Mazzuca. Mazzuca smorza proprio su Wilson che sceglie di tentare l’out in terza ma sbaglia le misure e la pallina finisce alta alle spalle di Rosario ed entrano i due punti del pareggio. L’Unipol avrebbe subito l’occasione di passare in vantaggio con Mazzuca ma i Danesi non mollano. A questo punto inizia un’altra partita con un altro duello sul monte che vede protagonisti Moreno e Leal. Al nono inning ancora parità: si va agli extra inning. Sembra di assistere a due partite molto differenti, la prima finita con l’errore di Wilson con protagonista una Fortitudo quasi inerme e l’altra con protagonista l’Unipol che sa di giocare per il dentro o fuori. LA Fortitudo riesce finalmente a passare in vantaggio al quattordicesimo: base su ball ad Ermini, Mazzuca salvo in prima su errore di Mazzanti. Sull’azione Mazzuca e Grimaudo battibeccano coloritamente e ciò scalda gli animi dei tifosi locali. Con situazione di prima e seconda base occupata però Clemente batte una palla in scelta difesa: Ermini riesce ad arrivare salvo in terza, Mazzuca è out in seconda. E’ poi una volata di sacrificio di Ramirez al centro che permette la segnatura di Ermini. L’Unipol passa in vantaggio 4 a 3. Al cambio campo il Borghese è una vera e propria bolgia, dopo l’out su Ambrosino Mazzuca viene colpito alla testa da una monetina lanciata dagli spalti. Sono momenti di tensione con manager Nanni che entra in campo e con determinazione, giustamente, esorta i propri giocatori a rientrare nel dugout. I tecnici del Nettuno si rivolgono al proprio pubblico diventato d’un tratto molto incivile nonostante la tarda ora e le cinque ore di gioco sulle spalle per cercare di stemperare gli animi e permettere la ripresa del gioco. Alla ripresa Morreale conduce in porto la partita con uno strike out su Caradonna che viene espulso per proteste e facendo battere una facile rimbalzante a Camilo su Santaniello. 5 ore di lunga e dura partita e la polizia che scorta fino al casello dell’autostrada il pullman della fortitudo. Non uno scenario esaltante ma almeno la partita è stata vinta.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:35216856