Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

jump to centrootticomegavision.com

L’Alma Mater al Motor Show con una monoposto ed una vettura elettrica progettate dagli studenti

Una monoposto realizzata da un gruppo di studenti all’interno della Facoltà di Ingegneria di Bologna, gruppo che ha dato vita ad un vero e proprio team “Unibo Motorsport” che ha partecipato ad autentici GP della formula SAE (A Varano de’ Melegari e Montmelò in Spagna).ed un prototipo di veicolo elettrico fuoristrada realizzato da un altro gruppo di docenti e studenti del Corso di Laurea in Ingeneria Elettrica: con questi due veicoli l’Università di Bologna è presente in questi giorni al Motor Show.
La vettura più “corsaiola”, la monoposto formula Sae, è esposta allo Stand 68, padiglione 22.

L’innovativo fuoristrada elettrico è invece esposto al Padiglione 30, ribattezzato per l’occasione “Electric City”, interamente dedicato alle ultime novità nel settore delle auto elettriche ed ecologiche, alla mobilità sostenibile ed al risparmio energetico. In altre parole la nuova frontiera dell’auto del futuro, si spera, più prossimo.
Ed è proprio qui che la ricerca dell’Università di Bologna è fra i protagonisti: il Dipartimento di Ingegneria elettrica (Die) collabora infatti già da tempo con importanti aziende produttrici di veicoli elettrici, e come si è detto ne ha realizzato anche uno in proprio. Veicoli che il pubblico può provare nel percorso urbano ricostruito al centro del Padiglione 30.
.
Ma un’università come quella di Bologna, collocata al centro di una terra che respira da sempre una spiccata passione per i motori da corsa e dove nascono leggende “rosse” come Ferrari, Maserati, Ducati, ecc., non poteva certo resistere alla tentazione di “scendere” in pista. E lo ha fatto con un discreto successo… la monoposto costruita dagli studenti di ingegneria dell’ateneo bolognese, esposta al Paglione 22 (stand 68) è infatti reduce da due importanti gare sul circuito italiano di Varano de’ Melegari (dove è giunta sedicesima, terza fra gli italiani, su oltre 50 concorrenti) e su quello spagnolo di Montmelò (dove è giunta 71sima, seconda fra gli italiani, sulla bellezza di oltre 500 team universitari presenti al via).
“Il progetto al momento coinvolge circa 30 iscritti – spiega Alberto Lusetti, responsabile di gestione del Team Unibo Motorsport- e siamo aperti all’ingresso di nuovi studenti. C’è anche la possibilitĂ  di vedere convertita la propria adesione in tirocinio: gli approfondimenti che possono essere fatti su questo lavoro sono multidisciplinari e non chiusi alle sole facoltĂ  giĂ  coinvolte”.

Le gare alle quali partecipa il team sono molto particolari. Rossella Lama, che si occupa in particolare dello sviluppo dei motori, spiega “La gara non richiede al team di sviluppare solo una monoposto con buone prestazioni, ma prevede uno studio dei costi di realizzazione e un business plan su ipotetici scenari di impiego. Ottenere un buon posizionamento significa avere dato la giusta importanza ad entrambe le prove della competizione”.
Per soddisfare queste performance si è reso necessario nel tempo espandere anche ad altre facoltà la composizione del team, includendo anche studenti del corso di Ingegneria Meccanica, Ingegneria Gestionale e Economia.

La Formula SAE si rifà alla Society of Automotive Engineers, un ente americano di normazione nel campo dell’industria automobilistica ed aerospaziale, che prevede anche forme di competizione tecnologica e sportiva fra studenti universitari come “ponte” sperimentale fra il mondo della ricerca e quello del lavoro.

.
.
.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 6674 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:26 ram:24849688