Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Italiani detenuti in India: i due giovani assolti dall’alta corte

Dall’India arriva una buona notizia per due giovani italiani detenuti nella prigione di Nahan e da oggi tornati liberi. Angelo Falcone, di Rotondella (Matera), e Simone Nobili, di Piacenza – i due giovani italiani detenuti in India dal 9 marzo 2007 con l’accusa di traffico di droga, per essere stati trovati in possesso di 18 chili di hascisc – sono stati assolti dall’Alta Corte di Shimla, che ha disposto la loro ”immediata” remissione in liberta’. Lo ha annunciato l’on. Elisabetta Zamparutti (Radicale eletta nel Pd), che tempo fa ha visitato Falcone e Nobili (i quali si sono sempre dichiarati Falcone e Nobiliestranei alle accuse) nella prigione di Nahan, dove i due erano detenuti dal momento della condanna in primo grado a dieci anni di reclusione. Zamparutti ha sottolineato che ”l’esito positivo della vicenda e’ stato anche il frutto di iniziative non violente, tra cui un lungo sciopero della fame, e di dialogo con le autorita’ italiane”. La deputata, che ha ”dato atto alle autorita’ indiane di avere accertato la verita”’ e ha ringraziato ”le autorita’ italiane per quanto hanno fatto”, ha detto che ”l’attenzione che ha avuto Angelo Falcone deve essere non un’eccezione ma la regola per tutti i nostri connazionali detenuti all’estero e troppo spesso dimenticati”.
Soddisfazione nelle parole del Ministro degli esteri Franco Frattini: ”Sono molto felice per i ragazzi Angelo Falcone e Simone Nobili, per i loro familiari, per la Farnesina, la rete diplomatica in India come a Roma. E un grazie anche alla sensibilita’ dimostrata dalle autorita’ indiane. Una bella notizia che ci spinge a rimboccarci le maniche per aiutare altri italiani all’estero in difficolta’ ”.
L’ambasciatore d’Italia a New Delhi, Roberto Toscano, ritiene questa assoluzione ”motivo di grande sollievo”. Commentando la felice conclusione di una vicenda che si trascinava da due anni e mezzo, Toscano ha detto all’Ansa che ”il processo aveva molti elementi di rischio”, perche’ ”le leggi indiane riguardanti il traffico di droga sono molto dure”. ”Siamo molto contenti – ha sottolineato – e per quello che ci riguarda abbiamo sviluppato ogni iniziativa possibile per portare a buon fine la vicenda, assistendo la famiglia nella ricerca di un buon avvocato, ottenendo l’intensificazione delle visite periodiche e anche l’uso di un telefono per parlare con la famiglia”. Fonti dell’ambasciata italiana hanno inoltre ricordato che ”la Farnesina, ed il ministro degli esteri in persona, la direzione generale per gli Italiani all’estero e l’ufficio IV competente, hanno permanentemente operato per giungere all’assoluzione del giovane”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Un Commento in “Italiani detenuti in India: i due giovani assolti dall’alta corte”

Trackbacks

  1. diggita.it

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:36 ram:37839568