Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Influenza A H1N1: si teme una recrudescenza post-vacanze. Un depliant della regione con consigli per difendersi

29042009121405influenza-suina-webFebbre improvvisa di norma superiore a 38° e manifestazioni respiratorie (tosse, mal di gola, raffreddore), brividi, dolori muscolari, dolori articolari e, in particolare nei bambini, mal di pancia, diarrea o vomito: sono questi i sintomi più comuni dell’influenza A H1N1, meglio conosciuta come “influenza suina” o “influenza messicana”. Ormai anche nella nostra regione i casi sono numerosi, e non più solo di provenienza dall’estero (turisti e studenti di ritorno in Italia). In vari casi si è infatti evidenziato anche un contagio autoctono, diffuso cioè da un abitante all’altro delle nostre città (le prime segnalazioni in questo senso provengono da Ferrara). C’è comunque il timore che con il prossimo rientro di molti vacanzieri dalle ferie di Ferragosto, in molti anche dall’estero, ci possa essere nelle prossime settimana un’ulteriore recrudescenza di questo nuovo ceppo influenzale, che fortunatamente in Europa ed in Italia sembra avere conseguenze meno gravi e meno acute di quanto è accaduto nel focolaio di partenza in Messico e nel centro-america (con oltre cento morti). Così la regione è corsa ai ripari, stampando depliants e volantini dal titolo “Influenza A H1N1. La prevenzione è nelle tue mani”, contenente tutte le informazioni sui più semplici comportamenti da adottare per contrastare la diffusione del virus, e con le indicazioni da seguire in caso di sintomi. Depliant e locandine saranno diffusi nelle prossime settimane nelle principali sedi dei Servizi delle Aziende sanitarie e negli studi dei medici e dei pediatri di famiglia. Le più semplici precauzioni preventive consistono nel lavarsi le mani spesso, sempre con acqua e sapone, e in particolare dopo aver tossito o essersi soffiati il naso; tossire e starnutire in un fazzoletto di carta da gettare sempre dopo l’uso, mantenere pulite le superfici. Se si avverte almeno uno dei sintomi che abbiamo descritto prima, il consiglio del depliant è rimanere a casa, a riposo, limitare i contatti con altre persone ee, in caso di contatti, indossare la mascherina igienica, mettersi in contatto con medico o pediatra di famiglia per approfondimenti sulla malattia o sui farmaci da utilizzare. Per informazioni sull’influenza A H1N1, sui comportamenti da tenere in caso di malattia e per prevenire la diffusione del virus è possibile chiamare il numero verde gratuito del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna 800 033 033 (tutti i giorni feriali dalle ore 8,30 alle ore 17,30 e il sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,30). I primi casi di influenza A H1N1 si sono verificati in Messico nella tarda primavera. Il virus in Italia è arrivato i primi di maggio 2009. In Emilia-Romagna i primi casi si sono registrati alla fine di maggio. Da allora, purtroppo, i casi sono sempre andati via via aumentando in tutte le province.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:35253936