Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Incontro Errani-Caffarra sul welfare esteso alle coppie di fatto. Toni più distesi, ma restano le differenti vedute

Erran-cofferati-caffarratiIn silenzio, il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani ha incontrato in Curia il cardinale Carlo Caffarra, dopo le critiche dell’arcivescovo di Bologna alla finanziaria regionale del 2010 che, all’art.42, equipara le convivenze alla famiglia nell’accesso al welfare. Un incontro avvenuto però anche dopo l’aggiunta dell’art. 42bis che contiene distinzioni, e misure per le famiglie numerose. E’ la Regione che ha reso noto l’incontro, chiesto da Errani nei giorni scorsi dopo la lettera che gli aveva scritto l’alto prelato, volendo “chiarire personalmente le nostre intenzioni e posizioni” e valutando “con grande rispetto, come doveroso, l’inedito appello di Caffarra”. Questo il testo del breve comunicato diffuso oggi pomeriggio: “Nella giornata di ieri si é svolto il previsto incontro tra Sua Eminenza il Cardinale Carlo Caffarra e il Presidente della Regione Vasco Errani. Il colloquio si è svolto in un clima cordiale, sereno, costruttivo e reciprocamente rispettoso delle posizioni e dei ruoli che i protagonisti rappresentano”. Stemperati dunque i toni, ognuno è rimasto della propria idea: a chi sostiene che così si penalizza la famiglia fondata sul matrimonio, Errani ha sempre risposto che qui non si toglie nulla a nessuno, anzi, si allarga il più possibile la platea dei beneficiari dei servizi sociali, contrastando le precedenti discriminazioni. E Caffarra aveva definito “un attentato alle clausole di cittadinanza, una legge gravemente ingiusta che non merita di essere rispettata”, questa finanziaria regionale, che però l’altro giorno in commissione è stata arricchita dell’art.42bis. Ora, spiegava Matteo Richetti (Pd), non c’é più una pura e semplice equiparazione, ma “i beneficiari vengono distinti uno per uno”, c’é poi quel provvedimento per le famiglie numerose e, per la definizione di famiglia, un esplicito riferimento alla Costituzione italiana.
(ANSA).

Nella foto (di repertorio) un precedente incontro Errani-Caffarra, ai tempi dell’ex sindaco di Bologna, Sergio Cofferati.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:35253520