Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Incidente aereo Cessna a Bologna: tutti assolti

“Devo trovare il modo per dirlo ai parenti”, così il legale della famiglia del pilota dopo la decisione del giudice di assolvere le sette persone coinvolte nell’inchiesta sull’incidente aereo del Cessna.

Tutti assolti per non aver commesso il fatto: dopo cinque anni è questa la conclusione della vicenda del Cessna, l’aereo il cui schianto provocò cinque morti e che secondo le accuse non sarebbe dovuto decollare perché aveva troppo ghiaccio sulle ali. La decisione arriva dal giudice di Bologna Andrea Santucci nei confronti dei sette imputati coinvolti nell’incidente dell’aereo che il 3 marzo 2005 in mezzo a una bufera di neve si schiantò, dopo un decollo fallito, all’esterno dell’aeroporto Marconi di Bologna uccidendo le cinque persone a bordo. Le accuse erano di disastro aviatorio e omicidio colposo plurimo. Per sei di loro che avevano optato per il rito abbreviato, la pm Laura Sola aveva chiesto condanne a un anno e otto mesi, e il rinvio a giudizio per il settimo imputato che non aveva chiesto riti alternativi (si tratta del responsabile Enac al Marconi). Nel dettaglio, gli imputati sono il responsabile operativo e il dipendente sottobordo all’aereo della societa’ di handling che avrebbe dovuto liberare le ali del velivolo dal ghiaccio e non lo fece; il direttore generale e il responsabile operazioni aeroportuali della Sab, la societa’ di gestione dello scalo bolognese che, secondo l’accusa, dovevano adottare specifiche e piu’ precise procedure operative di controllo in caso di eventi atmosferici estremi per la sicurezza dell’aeroporto; il direttore, il vicedirettore e un ispettore Enac che non si attivarono per accertare la situazione reale dell’aereo. Secondo la perizia disposta dal gip, il Cessna non sarebbe dovuto decollare in quelle condizioni. Si schianto’ per lo spesso strato di ghiaccio che appesanti’ le ali e le autorita’ dello scalo avrebbero dovuto vietargli la partenza. In aula questa mattina non c’erano i genitori di Guglielmo Zamboni, il pilota del Cessna, che all’epoca aveva 26 anni. ”Adesso cerchero’ di comunicargli la sentenza nel modo meno brutale possibile. Ma e’ un dolore che si rinnova”, ha detto l’avvocato Gianluigi Lebro che assiste il padre della vittima come parte offesa. A fine 2005 Gianni Zamboni, padre di Guglielmo, aveva anche comprato una pagina di un quotidiano locale per pubblicare una lettera aperta al direttore dell’aeroporto.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 1444 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:29 ram:37835616