Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]elesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Impresa-Parma: 4-1 in casa della Juve

Storica impresa del Parma in trasferta a Torino: i crociati parmigiani hanno infatti letteralmente umiliato i zebrati della Juve con un 4 a 1 che dice tutto sul predominio parmense e non lascia spazio ad alcuna scusa per gli juventini. Loro in questa prima partita “post-panettoni e spumante” del 2011 non c’erano, il Parma invece c’era eccome.
.
Forse l’unico alibi della Juve può essere rappresentato dall’infortunio occorso all’inizio della partita a Quagliarella (distorsione al ginocchio), ma se poi Felipe Melo perde la testa e tira una scarpata in faccia a Paci, guadagnandosi l’immediata e meritata espulsione, non si può certo parlare di una buona scusa per la debacle juventina (costretta a giocare in dieci per buona parte dell’incontro).
.
Dall’altra parte ci sono tutti i meriti del Parma, favorito sì dalla superiorità numerica, ma sempre autoritario protagonista del gioco (e quando si gioca bene, o in ogni caso meglio dell’avversario, la sostanza della vittoria è tutta qui!): il festival parmigiano comincia con il gol di Giovinco che rimpalla in rete una bella parata di Storari su colpo di testa di Gobbi. Poi, in apertura di ripresa, lo stesso Giovinco fa valere la legge dell’ex, raddoppiando su un cross inviatogli da Candreva sulla destra.
.
Sotto di due gol, la Juve si è ricordata di essere la Juventus, ed ha tentato di reagire, ma non ha avuto né sufficiente incisività né fortuna: Pepe colpisce un palo su punizione, e solo la testa di Grottaglie riesce ad accorciare le distanze su corner.
.
Sul due a uno per il Parma, sembrava che la partita si potesse riaprire per i padroni di casa, ma appunto è solo sembrato… Gli emiliani non si sono impressionati più di tanto, ed hanno ripreso il loro lavoro ai fianchi dell’avversario. Ci ha pensato Crespo a ristabilire le distanze guadagnandosi e realizzando un rigore. Eppoi Palladino, nel finale di partita, ha arrotondato ulteriormente il bottino del Parma con un quarto gol che ha dato al risultato finale il sapore e la dimensione dell’impresa storica (4-1 in casa della Juve, non ci sono precedenti) e soprattutto spinge il Parma verso le zone più arieggiate della classifica (decimo posto). Meglio di così il 2011 per i gialloblù proprio non poteva cominciare…
.
.
.
Lo stesso tecnico del Parma, Pasquale Marino, a fine partita, ha ammesso che pur essendo partito per Torino con una certa fiducia, una vittoria del genere proprio non se l’aspettava… “E’ capitato altre volte, ad esempio a Bari, di essere stati in superiorità numerica, ma avevamo rischiato lo stesso. Allora non c’era abbastanza convinzione né cattiveria sportiva per puntare a vincere con un uomo in più. Oggi invece non ci siamo fatti mancare niente. Sbloccata la partita, l’abbiamo gestita fino in fondo, subendo poco dalla Juve”. L’espulsione di Melo? “Certo ci ha agevolato, ma la squadra era scesa in campo ben predisposta al fraseggio ed aveva già interpretato bene l’avvio della gara… certo sarei un bugiardo se dicessi che mi aspettavo di vincere così, con questo risultato!”.
.
Herman Crespo, autore del terzo gol gialloblù su rigore, intervistato da Sky Sport, ha parlato di “grandissima vittoria contro una squadra che lotta per lo scudetto”, ha accennato anche ad una sorta di nemesi parmense, “Con Inter e Palermo avevamo fatto ottime partita, ma raccolto poco… eravamo stufi, oggi abbiamo deciso di essere più concreti”.
Poi lo stesso Crespo ha cercato di interpretare anche l’atteggiamento del suo compagno di squadra Sebastian Giovinco che ha segnato due gol alla sua ex squadra, ma non ha mai voluto esultare dopo ciascuna rete. “Io esulto sempre – ha detto il “filosofo” Crespo – Con molto rispetto, ma si esulta, fa parte dello sport, se esulti quando segni contro la tua ex squadra vuol dire che la rispetti… “.
.
.
.
Nella foto (di repertorio): Giovinco autore della doppietta iniziale dl Parma ai danni della sua ex squadra
.
.
.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7149 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:37743168