Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Il Psi emiliano “digerisce” la candidata scelta da “altri”. Confermato l’accordo politico con il PD

Il Psi dell’Emilia-Romagna imputa all’intervento del partito nazionale la scelta, che definisce alla fine ‘autonoma’ del presidente Vasco Errani ricandidato, di inserire nel proprio listino in quota socialista la reggiana Rita Moriconi, 35 anni, che nel 2008 militava nel Pd, approdata al Psi solo nel 2009 e per questo al centro di qualche polemica. Il Psi dell’Emilia-Romagna era stato commissariato dal nazionale verso la metà di febbraio, ma il segretario regionale Paolo Zanca e buona parte dei segretari delle federazioni provinciali – che firmano con lui questa nota – giudicarono il provvedimento “assolutamente irricevibile giuridicamente inefficace nonché politicamente inopportuno”. E in questa compagine opposta al commissario regionale, che il Psi dell’Emilia-Romagna comunque “conferma la validità dell’accordo politico-programmatico con il Partito Democratico”, ma non può per ora “esprimere un giudizio compiuto” sull’operato della Moriconi, riservandosi di farlo in seguito “sulla base della concordanza fra la linea politica socialista e quella dell’auspicabile futura consigliera”. Nella nota si ricostruisce così la vicenda: dopo aver sottoposto a Errani “una proposta per la rappresentanza del Psi nel listino regionale”, “il pesante intervento della segreteria nazionale del partito nella delicata fase delle trattative ha di fatto avuto una conseguenza immediata: quella di avere nel listino regionale, una candidatura, a nome e per conto dei socialisti, scelta autonomamente dal candidato presidente Errani. Una scelta che il Psi dell’Emilia-Romagna rispetta ma che impedisce allo stato dei fatti di esprimere un giudizio compiuto”. D’altro canto, anche sulle politiche, “i socialisti emiliano-romagnoli saranno impegnati nella difesa e nel rilancio dell’autonomia socialista, in discontinuità con l’operato dell’attuale segreteria nazionale del Psi”, definita “incapace” di ridisegnare un partito socialista che faccia “della propria autonomia un valore aggiunto a disposizione di un nuovo centrosinistra laico, riformista, non giustizialista”. Di tutt’altro avviso però la federazione di Reggio Emilia: il 26 febbraio scorso il segretario Mauro Del Bue salutò positivamente sul proprio sito l’inserimento della Moriconi nel listino, rilevando che “il suo nome è uscito in extremis dopo numerose traversie che hanno interessato il Psi dell’Emilia- Romagna, in forte difficoltà a individuare una soluzione condivisa. Con il consenso del commissario regionale Gerardo Labellarte e del segretario nazionale Riccardo Nencini – scriveva allora Del Bue – la scelta è caduta sulla giovane reggiana. La Federazione provinciale del Psi ha emesso un comunicato in cui saluta con soddisfazione la scelta”.
(ANSA).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Un Commento in “Il Psi emiliano “digerisce” la candidata scelta da “altri”. Confermato l’accordo politico con il PD”

  • Rosario Genovese scritto il 21 marzo 2010 pmdomenicaSundayEurope/Rome 21:47

    In merito alla questione sopra riportata sono a confermare quanto già ricostruito dal on. Mauro Del Bue componente delle segreteria Nazionale del PSI e della segreteria regionale dell’Emilia Romagna del PSI.
    Infatti il nome della compagna socialista di Reggio Emilia Rita Moriconi è stato proprosto in extremis per rappresentare il PSI dell’emilia romagna dopo che diverse traversie interne al nostro partito emiliano romagnolo. Traversie molto dure che stavano ponendo a rischio la presneza di un rappresentate politco del nostro partito nel listino del candidato presidente.
    Presenza frutto di accordo politco per il governo della nostra regione.
    Le pesanti traversie hanno indotto gli organi competenti del PSI, a livello nazionale, di commissariare il sehretario regionale Paolo Zanca.
    Il commissariamento non è stato assolutamente ritirato, per tanto le prese di poszione pubbliche che si stanno susseguendo sono oltre che inopportune, sono assolutamente non rappresentative che delle proprie idee personali ma non possono essere addotte alla rappresentanza di del PSI dell’emilia romagna in quanto ad oggi il maasimo rappresentate del nostro partito regionale è il commissario Gerardo Labellarte.
    Inoltre la nota diffusa è genericamente firmata dai segretari di federazione ma non vi sono in clace le firme stesse, questo è scorretto in quanto di comunica per nome e per conto di chi non ha firmato e neanche letto quel documento che rimane illegittimo.

    Cordiali Slauti
    Vice Segretario Provinciale PSI Federazione di Reggio Emilia

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:37826432