Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Il mito Fortitudo rivive in due libri

“Nessuna tempesta distruggerà la nostra fede”. Era il testo di uno storico striscione che campeggiava nella curva occupata dai tifosi Fortitudo, ovviamente firmato F.D.L., Fossa dei Leoni per chi, sacrilegio, non lo sapesse. Ed in effetti è proprio così, perchè in un momento come questo escono addirittura due libri dedicati alla “F”: uno guarda al futuro, per quanto immaginario, uno al passato. Il primo è firmato da un fuoriclasse del giornalismo quale è Emilio Marrese, bolognese, fortitudino che immagina che la sua società non sia stata radiata, non sia fallita, non si stia cercando faticosamente di ricostruirla, ma sia sempre stata lì e, anzi, abbia vinto lo scudetto nel 2012, in finale contro la Virtus. L’evento viene vissuto attraverso quattro punti di vista. Quello di Ermete, massaggiatore; Giampaolo, vice-allenatore; Manner, leader della curva, il Lupo, il capitano. Un libro che, alla fine dei conti, fa felice tutta la Bologna cestistica, perchè vince la Fortitudo, e qualcuno dirà: pazienza…, però, almeno, la Virtus è in finale per il tricolore! “Il terzo scudetto, una Fortitudo da favola”, questo il titolo del secondo romanzo del giornalista di Repubblica, è edito da Pendragon e disponibile in libreria a 12 euro. La presentazione venerdì alle 19 a Palazzo Re Enzo, a Bologna, in occasione della quale l’autore sarà in compagnia di Gianluca Farinelli, Ivo Germano e Bob Messini. Il 19 dicembre alle ore 21, presso il Circolo Tennis Bologna, invece, verrà presentato “La EFFE di JOHN, talento Fortitudo in sospensione sulla città”. Scritto da Sandro Serenari ed edito da Minerva è un vero e proprio tuffo negli anni 80. Di una città, e di un Paese, spensierati, di una società che faceva l’ascensore tra A1 e A2, di un pubblico appassionato che ai giocatori chiedeva emozioni e non trofei. John è, ovviamente, John Douglas, il numero 8 della mitica Yoga capace di far impazzire le difese avversarie. La serata sarà condotta da un giornalista simbolo dei tempi, ma estremamente brillante anche oggi, quale Nando Macchiavelli, che ospiterà Marco Bonamico, Nino Pellacani, Stefano Pillastrini e, chiaramente, il protagonista John. Oltre a tanti protagonisti della “Basket city” di allora. Per una sera torneremo indietro di 25 anni: chi non vorrebbe farlo?

Servizio di Jack Bonora


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:35241728