Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Il calcio mercato italiano non regge il confronto con quello straniero

Il mercato invernale italiano gira intorno a cifre che fanno ridere i vari russi e americani d’oltremanica.

Di Giada Giacalone

E’ il mercato dei faraoni e non solo perché a gestirlo sono magnati e sceicchi. Il mercato inglese in quest’ultima sessione ha toccato picchi storici, soprattutto dopo l’ultimo colpo messo a segno dal Chelsea nella serata di ieri: Fernando Torres dal Liverpool ai Blues per 58,5 milioni di Euro, ovvero 50 milioni di Sterline sonanti. Un passaggio sognato, desiderato e ottenuto sul filo di lana quella d’El Nino alla corte di Carletto Ancelotti, che ora avrà tra le sue mani un attacco da far invidia ai galacticos di Mourinho, da sempre sul podio dei più spendaccioni, un reparto offensivo che conterà quindi personaggi come Drogba, Torres, Malouda, Lampard, Essien e Ramires, insomma: roba da leccarsi i baffi. Il secondo botto in ordine decrescente si posiziona sul gradino dei 41 milioni di Euro, sborsati dai Reds per Andy Carrol, giocatore arrivato dal New Castle per ovviare alla partenza del campione del mondo spagnolo, partenza che rimarrà a lungo, tra le più chiacchierate d’oltremanica degli ultimi anni. Il terzo invece torna dritto al club di Abramovic che per il difensore brasiliano del Benfica David Luiz si è privato di Matic e di 21 milioni di Euro: non c’è niente da fare, i detentori di corona e scettro sono senza ombra di dubbio loro. Poi ci sono stati i vari Dzeko dal Wolsfburg al City per la modica cifra di 30 milioni e Luiz Suarez dall’Ajaz al Liverpool per 26. Il mercato dei faraoni dicevamo, proprio come quello che regna in Italia. Se togliamo i prossimi presunti investimenti estivi (si parla di Bale all’Inter per 50 milioni), il mercato invernale italiano è girato intorno a cifre che farebbero ridere i vari russi e americani d’oltremanica. Riscatti, prestiti con obbligo o diritto di riscatto, prestiti secchi, scambi e quant altro: ecco come gira la compravendita nel bel Paese, niente di più niente di meno. Se si pensa poi che la Juventus a giugno dovrà sborsare quasi 50 milioni per riscattare i vari Aquilani, Quagliarella, Matri e Pepe, in Inghilterra le risate aumentano e si sentono fino sotto la Mole. Qual è stata quindi la vera regina del mercato europeo? Proprio lei, la Regina.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3335 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:37825592