Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Il Bologna sconfitto 3-1 al San Paolo dal Napoli

Vantaggio rossoblù dopo 25 secondi con Palacio, poi autorete di Mabye e doppietta di Mertens con un rigore molto dubbio

Finisce 3-1 per il Napoli l’incontro del pomeriggio tra gli azzurri e il Bologna. Roissoblù in campo psolo per un tempo, mentre nel secondo c’è stato solo il Napoli, che ha gestito con facilità l’incontro.
Il Bologna proposto a Napoli da Donadoni ha due varianti importanti. La prima vede Palacio al centro dell’attacco al posto di Destro in panchina. La seconda Helander per Maietta al centro della difesa. E l’impatto sulla partita è strepitoso se è vero che dopo un minuto l’argentino porta il Bologna in vantaggio. Gioca bene il Bologna, ma al 4′ è già parità a causa di un autogol di Mbaye. E finisce anche la partita di Simone Verdi, che ha sentito per pochissimo i fischi del San Paolo. Per lui problema all’adduttore sinistro, bisognerà capire la gravità del problema. A metà del primo tempo su un intervento scomposto di Kuolibaly si muove il VAR ma non viene preso in considerazione. Al37′ la svolta perchè Mertens parte sulla destra, Masina gli appoggia la mano sulla spalla e Mazzoloni, incredibilmente appoggiato dal VAR, conferma la scelta del direttore di gara e lo stesso giocatore va a segn. Nella ripresa passano solo cinque minuti e c’è la seconda svista di Mazzoleni che regala una punizione dal limite al Napoli ma fortunatamente la punizione di Mertenzs non ha conseguenze. Passano dieci minuti e il Napoli chiude la pratica. Dzemaili perde un pallone nell’area del Napoli, Allan conquista palla e lancia sulla trequarti Mertens. Dal limite dell’area sinistra fa partire uno strepitoso pallonetto sul secondo palo sul quale Mirante non può fare nulla. Il Napoli non accellera, il Bologna non ha la forza di reagire. Krejci e Di Francesco più che alla fase offensiva pensano a quella difensiva e Reina non ha pensieri. Al 28′ esce il migliore del Bologna, Palacio, per Mattia Destro.
Unico acuto all’88’ una punizione dal limite con tiro di Masina su Reina e De Maio che non è riuscito a mettere in porta sulla respinta.
Alla fine una sconfitta che ci sta, anche se il Bologna non ha demeritato. Ma dopo un attimo primo tempo, nel quale è uscito sconfitto solo per opera del direttore di gara, nella ripresa è sembrato demoralizzato, senza idee e al momento del terzo gol anche con la consapevolezza che la partita era finita.
Ora c’è da guardare alla partita di domenica prossima con la Fiorentina al Dall’Ara. I viola sono stati sorprendentemente surclassati in casa dal verona e dunque sarebbe chiaramente possibile far dimenticare contro la squadra di Pioli lo stop con il Napoli. Per le altre squadre della regione brusco stop interno del Sassuolo che sabato è stato sconfitto 3-0 in casa dall’Atalanta, mentre con una rete al 90′ di Paloschi la Spal ha colto un importante pari al Mazza con l’Inter che era andata in vantaggio per un’autogol di Vicari.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3386 articoli inseriti

Copyright © 2018 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:38170872