Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Il Bologna saluta Tarantino, ma il suo lavoro non va sottovalutato

Le voci si rincorrevano da tempo e oggi la notizia è stata resa ufficiale sui mass media. Massimo Tarantino non è più il responsabile del settore giovanile rossoblù. Dopo tre stagioni ci sarà un cambio al vertice, sostituendo anche l’allenatore della Primavera, Baldini. Secondo il Resto del Carlino un cambio dettato dall’aumento dei costi e dai pochi risultati ottenuti, una sorta di risposta di Guaraldi al Consiglio che gli chiedeva lumi in materia. I Consiglieri, interpellati, cadono dalle nuvole, dicendo come di questo argomento si sia parlato in Consiglio solo in termini generali, riconoscendo la professionalità del lavoro svolto, senza mai interferire sulla scelta delle persone. In pole per sostituire l’ex difensore un altro ex come Marcello Castellini, che insieme all’amico di sempre Renato Olive, è già stato a Casteldebole a parlare con Zanzi e il presidente Guaraldi.
In questi settori i cambi ci stanno, sono naturali, come si dice, finisce un ciclo. Giudicare un lavoro dopo tre anni ci può stare ma su ragioni vere. Affermare che il costo del settore giovanile è stato maggiore o comunque alto rispetto ai risultati ottenuti, deve essere argomentato con solide basi. Per rimanere all’interno dei parametri Uefa ci sono una serie di costi fissi, come allenatori, reparto medico, massaggiatori, noleggio dei campi, costi dei trasporti, che ovviamente non possono essere contenuti e il tutto si avvicina al milione di euro. Come sempre la differenza tra chi ha i soldi e chi non li ha, sono….i soldi. E dunque, e le cifre non sono certo difficili da reperire, se qualche società, tipo il Milan, può spendere quasi un milione di euro nel mercato per una squadra come i Giovanissimi, o la Juventus 700.000 euro per la metà di Beltrame, il Bologna al massimo ha qualche prestito e pochi giocatori al minimo di contratto. Ovviamente non si possono imputare nei costi della Primavera giocatori giovani ma presi per la prima squadra come Radakovic, Taider o Stojanovic.
Inoltre quelli che vengono indicati come famosi, ovvero Veratti, Capello o Palomeque, tre anni fa non lo erano e dunque sono stati formati o cresciuti all’interno di un settore giovanile che con i pochi mezzi a disposizione è riuscito comunque a sfornare due ragazzi che hanno esordito in prima squadra come Veratti e Capello e alcuni futuribili, senza dimenticare che la Primavera in queste tre stagioni ha comunque sempre fatto meglio dei risultati precedenti.
Dunque è lecito e comprensibile voler cambiare, anche perchè spesso dove non possono i soldi possono le idee e chi arriva cerca sempre di portare qualcosa di nuovo, non è giusto utilizzare argomentazioni che vanno a ledere professionalità e la verità dei fatti

rtmp://178.32.136.159:1935/telecentro/rvm_bologna_20130607.mp4
Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2900 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:30296864