Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Il Bologna non paga l’Irpef, partirà da -1. CDA il 4 giugno

guaraldi6
Dunque è ufficiale, si parte da -1 per il mancato pagamento dell’Irpef. Guaraldi ci ha provato fino all’ultimo a farsi scontare dalle banche una parte del paracadute garantito dalla Lega per la B ma nulla di fatto. Chi lo scorso anno scontava facilmente la garanzia dei soldi di Sky, davanti ad un futuro finanziario non roseo e all’incertezza sull’iscrizione al campionato ha deciso di tenere stretti i cordoni della borsa. E così pur essendo riuscito a pagare gli stipendi di febbraio e marzo, la stessa cosanon è avvenuto per l’irpef di gennaio e secondo i parametri non c’è nulla da fare, scatta la penalizzazione. Che non sarebbe così grave se dietro non ci fosse una paurosa situazione finanziaria. La cosa rende davvero grottesco l’incontro tra Guaraldi e i tifosi, durante il quale lui ha cercato nuova legittimazione dopo la serie B e le tante bugie. Ora i tifosi sono davvero inviperiti. Si sentono presi in giro per l’ennesima volta, visto che erano stati loro stessi a dargli fiducia fino alla prima bugia. Arrivata a meno di quarantottore ore dalla richiesta di una tregua. Ora non è più offensivo paragonare questa dirigenza a quella di Porcedda, che ha portato a -3 punti in classifica ma pure un impianto tecnico di primissimo livello, grazie al quale Guaraldi e i suoi soci sono riusciti a fare prima 51 punti, poi 44, prima dell’ultima, decisiva, potatura di giocatori della scorsa estate e dell’inverno con la cessione di Diamanti. Ora il giorno 12 giugno, quello dell’assemblea degli azionisti, potrebbe diventare il funerale di questo Bologna se non sarà effettuato un aumento di capitale di almeno 6-7 milioni. Sembra che i revisori dei conti, per non sentirsi complici della situazione, se l’aumento di capitale non venisse effettuato, potrebbero anche dimettersi. In questa situazione davvero al limite si inserisce il discorso legato a Zanetti, che diventerebbe l’unica possibile soluzione al portare i libri contabili in tribunale. Davvero pensare a Zeman, al ritorno in serie A e al piano di rientro prospettato da Guaraldi ai tifosi, sembra quasi ridicolo davanti al fatto che se il re del caffè, che sta riflettendo sul da farsi, non scenderà in campo per la seconda volta per salvare il Bologna. Se lo facesse diventerebbe davvero il salvatore della patria e nessuno potrebbe mettere veti o condizioni su collaborazioni o modalità di intervento.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/RVM_BOLOGNA_20140530.mp4


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2904 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:30517760