Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Il Bologna a Bergamo senza Rizzo, Rossettini e Constant

Il peso dell’attacco rossoblù su Brienza, Floccari e Giaccherini

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_20160318.mp4

Destro con il piede fuori uso un mese. Rizzo che a causa di un problema alla caviglia ha saltato gli allenamenti per metà settimana. Rossettini e Constant out per l’influenza. Comincia a farsi più chiara la formazione del Bologna che domenica alle 12.30 affronterà l’Atalanta nel match lunch della trentesima di campionato e che ha svolto un allenamento alla stasse ora della partita a Casteldebole. Domani compie 37 anni Ciccio Brienza e dovrà essere lui, assieme a Giaccherini, a caricarsi la squadra sulle spalle per dare un senso a queste ultime giornate di campionato, con l’obiettivo di portare il Bologna più in alto possibile e gettare le basi per un altro anno di contratto. Al sito del Bologna fa capire che l’importante sarà saper gestire l’impatto dei bergamaschi che vogliono vincere a tutti i costi per uscire da una zona che comincia ad essere piuttosto pericolosa non vincendo da ben quattordici partite. In avanti giocherà anche Floccari. L’attaccante deve far dimenticare l’assenza di Destro, ma soprattutto ritrovare quella verve che ne aveva caratterizzato il suo arrivo a Bologna a gennaio. Deve lottare con una condizione fisica che è un po’ regredita, ma è chiaro che è questo il suo momento e lo deve sfruttare nel migliore dei modi. Dovrebbe partire dalla panchina Antony Mounier ma il francese sta bene e nel caso in cui dovesse servire il suo contributo sarà pronto a fornirlo. Magari insieme agli altri due piccolini della squadra, formando un attacco veloce e che non darebbe agli avversari alcun punto di riferimento.
Nello stesso momento l’Atalanta vista nell’ultima di campionato contro la Lazio è squadra determinata ma fragile mentalmente specie se subisce gol. In una condizione simile a quella del Bologna di inizio stagione e dunque sarà importante non solo difendersi, ma per non dare modo agli orobici di trovare troppo campo è necessario farsi sentire sempre presenti anche in attacco.
Detto dell’attacco, con i diversi problemi di salute si va verso la conferma del pacchetto arretrato, che comunque, nonostante la sconfitta di Milano, ha subito solo otto reti nelle dieci partite del girone di ritorno. Dunque Mbaye continuerà la sua crescita a destra, così come Masina a sinistra. Al centro, davanti a Mirante, sarà l’esperienza di Maietta e Grastaldello a guidare il reparto. Dalla panchina partiranno Zuniga, Ferrari e Oikonomou, il secondo convocato da Di Biagio in under 21 assieme a Masina, il greco dalla nazionale maggiore per la prima volta. Anche per conservare la maglia del suo paese il greco ha tanta voglia di mostrare il suo valore e Donadoni, probabilmente lo accontenterà.
Anche a centrocampo non sono previsti particolari cambiamenti, anche se Brighi vorrebbe avere la sua occasione, così come Pulgar e magari pure Zuculini. L’argentino si allena con impegno e Donadoni ha già detto che arriverà anche il suo momento.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2900 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:30296504