Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Il bilancio della visita di papa Francesco a Bologna

Ai giovani ha detto Volate in alto, i sogni veri si fanno ad occhi aperti e si portano avanti alla luce del sole. Allo stadio davanti a 43.000 persone ha messo il dito nella piaga del cristianesimo ipocrita

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bilancio_papa_20171002.mp4

Bologna si è risvegliata decisamente più ricca. Forse non nel portafoglio, ma certamente sulla strada da percorrere per vivere pienamente il futuro nell’accoglienza e nella capacità di guardare con speranza al futuro.
La visita di Bergoglio ha lasciata un segno. Ha fatto capire che quando si parla di carità bisogna essere molto concreti, nella vita quotidiana. Senza fermarsi al fatto che gli immigrati possano avere cellulari di ultima generazione con i quali si sono fatti selfie con il Papa. Loro hanno bisogno di affetto e la città può dargliela. Mangiare assieme a loro ha significato ascoltarli e vivere la normalità con chi ha i propri cari lontani o è rimasto nudo e povero. Così come una parola di conforto l’ha portata a chi ha perso il lavoro. Ma ha pure chiesto agli imprenditori di coltivare e condividere il “modello Emilia”. Ai ragazzi dell’Università non ha augurato, come fanno in molti di trovarsi un’occupazione all’estero, ma ha detto di volare alti, di non tarpare i propri sogni. Ha ribadito il dovere della Chiesa, che non può essere neutrale di fronte al male. “Sogno anch’io ha detto il Papa, e non solo quando dormo, perchè i sogni veri si fanno ad occhi aperti e si portano avanti alla luce del sole. Sogno un’Europa universitaria e madre, che memore della sua cultura infonda speranza ai figli e sia strumento di pace per il mondo”.
Da piazza San Domenico ha chiuso la sua giornata bolognese allo stadio Dall’Ara. In 43.000 pronti a partecipare alla Messa e ad ascoltare l’omelia. Il papa era visibilmente stanco dopo i tanti appuntamenti e i bolognesi lo hanno aiutato. Un silenzio assordante quello che ha accolto l’ingresso dell’immagine della Madonna di San Luca e poi di papa Bergoglio. Nella prima domenica della Parola ha ricordato le tre P che caratterizzeranno il futuro della Chiesa, la parola, il pane e appunto i poveri. Ma soprattutto papa Francesco ha messo il dito in quella piaga dilagante del cristianesimo ipocrita:


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 3300 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:35186296