Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

I giovani giornalisti europei dell’agroalimentare insieme a Bruxelles: il nostro reportage

22 giovani giornalisti dell’agroalimentare provenienti da diciassette paesi europei si incontrano a Bruxelles, nel cuore politico dell’Europa, dove ha preso forma la nuova PAC che guiderà il settore da qui fino al 2020. E’ quanto accaduto nei giorni scorsi grazie al workshop organizzato da ENAJ, il network europeo dei giornalisti agroalimentari e dalla direzione generale Agricoltura e Sviluppo Rurale della Commissione Europea. Un’occasione importante di aggiornamento professionale, ma anche uno scambio interculturale tra giornalisti under 35 che nei rispettivi paesi lavorano all’interno di agenzie di stampa, quotidiani, periodici, televisioni e siti internet con una comune specializzazione: dare voce all’agricoltura, raccontandone le storie, cogliendone i cambiamenti, analizzando le difficoltà e i punti di forza.
Due giorni densi di appuntamenti, il primo dei quali si è snodato all’interno delle istituzioni europee, tra le aule della Commissione, del Consiglio e del Parlamento dove al termine di un lungo processo di negoziazione la Politica Agricola Comune ha trovato un nuovo volto. Più equa, competitiva e attenta all’ambiente: così Roger Waite, portavoce per l’agricoltura e lo sviluppo rurale della Commissione europea, definisce la Pac 2014-2020.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_tg_reportage_bruxelles_20141001.mp4

Secondo giorno: tutti in bus direzione Fiandre, vasta regione pianeggiante situata nella parte settentrionale del Belgio dove l’agricoltura realizza oltre i due terzi del valore aggiunto del comparto a livello nazionale. Un posto di particolare rilievo è occupato dall’orticoltura che rappresenta quasi un quarto dell’intera produzione agricola. Raggiungiamo Bethelehem Farm, azienda agricola di 90 ettari specializzata proprio in prodotti orticoli, soprattutto cavolfiori.
La sede è a Mesen, la città più piccola del Belgio: conta meno di 1000 abitanti e durante la prima guerra mondiale era sulla linea del fronte. Piet e Katleen hanno preso la gestione dell’azienda nel 1996 e ancora oggi quando vangano trovano regolarmente bombe, munizioni ed equipaggiamenti della Grande Guerra.
Per quattro lunghi anni le Fiandre sono state lo scenario di alcune delle più sanguinose battaglie della Prima Guerra Mondiale. Ancora oggi, il paesaggio della regione testimonia questa guerra di posizione lungo il Fronte Occidentale. Qui si trovano centinaia di monumenti e cimiteri carichi di significato storico per i popoli di tutto il mondo. Uno dei più famosi è il Tyne Cot, dove quasi 12 mila lapidi bianche si stagliano su un prato fiorito e sul muro a emiciclo che racchiude il cimitero si possono leggere i nomi degli oltre 35.000 soldati scomparsi dopo il 16 agosto 1917.In un racconto tra storia e agricoltura andiamo ora a visitare un’altra realtà nella provincia fiamminga delle Fiandre Occidentali: arriviamo a Moorslede dove ha sede Milcobel, la più grande compagnia belga di prodotti caseari. Organizzata sotto forma di cooperativa, unisce 2900 agricoltori soci ed è specializzata in formaggi, latte in polvere, burro, prodotti lattiero-caseari liquidi e gelati.
Prima di ripartire il tempo di un ultimo brindisi, naturalmente con uno dei simboli del Belgio: le birre famose in tutto il mondo e intimamente legate alle antiche ricette dei monaci.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Barbara Paknazar

Autore

Articolo scritto da: | 397 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:30636520