Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Golf: Mickelson vince l’Us Open, 4° Woods, 36° Manassero primo dei dilettanti

Tiger Woods torna al grande golf tra gli applausi degli appassionati e il suo quarto posto ai Masters di Augusta viene salutato, da lui e dai tifosi, come una vittoria. Nel torneo che ha segnato il trionfo dello statunitense Phil Mickelson davanti all’inglese Lee Westwood, il ritorno di Woods è stato accolto come una sorta di grande perdono collettivo.

Tiger, dopo essere giunto quarto con un ottimo -11 (a quattro colpi dal -15 segnato da Mickelson), ha detto che intende «staccare la spina per un po’». Troppa la tensione vissuta in questi giorni di Augusta. Troppa l’attenzione, troppa la pressione. Perchè, anche se ha vinto Mickelson, questi Masters sono stati più di ogni altra edizione i Masters del suo ritorno alle gare. Un ritorno che ha visto brillare anche i colori italiani.

La sua prima volta di Matteo Manassero ai Masters Usa ha rivelato al mondo che in Italia c’è un ragazzo di 16 anni così bravo non solo da poter giocare nello stesso torneo in cui gioca Tiger Woods, ma anche di riuscire a stare in gara con lui fino alla fine. Se non proprio al suo livello, quasi: Tiger Woods tra i primi dieci al mondo, Matteo Manassero tra i primi quaranta. Con la grande differenza che Woods, dall’alto della sua esperienza di anni ne ha 34, più del doppio del giovane azzurro, che ha solo futuro davanti a sè. È questo il responso dei Masters di Augusta, in Georgia, uno dei tornei di golf più attesi e seguiti: Matteo Manassero, 16 anni (ne compirà 17 il prossimo 19 aprile) è diventato una delle rivelazioni del golf internazionale.

Sugli stessi campi che hanno visto il ritorno all’attività agonistica di Tiger Woods dopo lo scandalo coniugale che lo ha travolto, Manassero ha stabilito due record: il primo giorno è diventato il più giovane giocatore di sempre a prendere parte ai Masters di Augusta; l’ultimo giorno, segnando definitivamente il suo nome nella classifica dei Masters: 36esimo a +4. Il regolamento del torneo prevede che all’ultimo giorno possano prendere parte alla gara solo 48 giocatori. Matteo Manassero è stato uno di loro, così come Francesco Molinari, che è riuscito a chiudere al 30esimo posto a +3. In quello che è stato il torneo di Woods, la nota italiana ha portato aria nuova nel mondo del golf, quantomeno per i colori azzurri.

Gli appassionati americani hanno applaudito con calore i colpi del più giovane golfista mai visto ai Masters. Poi, però, si sono ammassati per “vivisezionare” i colpi di Tiger Woods. Ogni suo “eagle”, ogni suo “birdie”, ogni suo “par” è stato ripreso e passato con l’attenzione che in Italia viene riservata ai gol della moviola. Ma al giudizio della moviola americana non è stato passato solo il golfista, ma anche il “personaggio”. Ogni suo gesto, ogni sua smorfia, ogni sua parola sono stati calibrati e soppesati in analisi e dibattiti in cerca di possibili dietrologie, allusioni, doppi sensi. Lui, che prima del torneo aveva promesso di essere una persona nuova per rimanere fedele per sempre ai suoi nuovi imperativi morali di serietà e rinascita, d’ora in poi non potrà che recitare la parte fino in fondo. Gli Stati Uniti diffidenti, puritani e conformisti ad Augusta lo hanno scrutato fino in fondo, e continueranno a farlo, per capire se il personaggio continuerà ad essere coerente con le promesse: se mai dovesse tornare l’ombra di una bugia Tiger Woods è finito, e lui lo sa. Per questo “stacca” per un po’.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 1339 articoli inseriti

Un Commento in “Golf: Mickelson vince l’Us Open, 4° Woods, 36° Manassero primo dei dilettanti”

Trackbacks

  1. Tweets that mention Golf: Mickelson vince l’Us Open, 4° Woods, 36° Manassero primo dei dilettanti -- Topsy.com

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37777768