Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Fuori Mancosu un mese, Lopez ridisegna il Bologna

L’ultima volta del Bologna al Comunale di Varese, oggi intitolato a Ossola, è stato esattamente 30 anni fa.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/RVM_BOLOGNA_20150305.mp4

Altra tegola per il Bologna che dopo Krsticic dovrà fare a meno di Matteo Mancosu per i prossimi 20-30 giorni. Gli esami a cui è stato sottoposto hanno evidenziato una lesione di primo grado del bicipite femorale sinistro e dunque per circa un mesetto dovrà stare lontano dalla squadra. Lopez non avrà nemmeno per l’allenamento Acquafresca, vittima anche lui di uno stiramento che lo fermerà per una ventina di giorni. In queste condizioni, oggi pemeriggio Lopez ha svolto una seduta lontano da occhi indiscreti nella quale ha preparato la partita con il Varese, stadio dal quale il Bologna deve uscire obbligatoriamente con i tre punti. La squadra lombarda viaggia all’ultimo posto della classifica insieme al Crotone e sta vivendo un momento tecnico e societario difficile. Ha appena cambiato allenatore e dunque anche il modulo è in continuo divenire. Anche perchè Davide Dionigi si è trovato con sette giocatori infortunati e dunque una rosa praticamente all’osso. Il Bologna a questo punto deve guardare solo a se stesso: senza Matuzalem e Laribi possibile il ritorno al 4-3-3, con Cacia centrale, mentre Sansone e Improta esterni. Oppure Sansone centrale, con gli altri due attaccanti più aperti. Buchel dovrebbe prendere il posto di Matuzalem, mentre Zuculini e Casarini saranno schierati come mezzale. Possibile anche vedere Bessa trequartista, ma se è vero che Lopez deve provare a cambiare qualcosa, è bene farlo quando le condizioni fisiche dei titolari lo permettono e anche quando si trova di fronte un avversario che può permettere un assetto tattico più offensivo del solito.
L’ultima volta del Bologna al Comunale di Varese, oggi intitolato a Ossola, è stato esattamente 30 anni fa. Un Bologna che in serie B faticava in maniera impressionante e dopo una partita giocata sempre in contropiede trovò al 38′ quello giusto: Gazzaneo prende palla a centrocampo, semina avversari e dal limite dell’area incrocia sul palo più lungo. Bologna salvo e varese in serie C.
Tornando ai giorni nostri se è vero che ieri c’è stata una riunione tecnica di tutto lo staff durante la quale a Lopez sono state fatte proposte tattiche diverse, questo ha sicuramente un significato importante e di unità di intenti. La società non vuole lasciare solo il tecnico, magari per fallire ed avere la necessità di prenderne un altro che a poche giornate dalla fine non saprebbe come muoversi. Fino a giugno bisogna cercare di lavorare uniti, ognuno nel proprio ambito, ma certi che chi può deve dare il proprio contributo. Avere una società alle spalle sarà anche più importante per Lopez che ha spesso cercato una spalla d’appoggio e ora sembra averla trovata. Del futuro si parlerà poi. Ora bisogna raggiungere tutti quanti l’unico obiettivo. E per diversi motivi il Bologna, dal presidente a Saputo, da Corvino a Fenucci, fino a Di Vaio puntano a chiudere con Lopez, che finora è secondo in classifica e nelle ultime otto partite ha ottenuto 15 punti. E’ vero che nelle ultime quattro casalinghe sono stati ottenuti solo tre punti, ma in una stagione un passaggio a vuoto è tollerabile, anche perchè fortunatamente anche le altre non ne hanno approfittato. Ecco, allora, che bisogna scrollarsi di dosso la ruggine a partire da sabato perchè la fiducia nel tecnico è assoluta, ma come sempre a garantirla sono solo i risultati.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2904 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:26 ram:30409176