Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Fortitudo: gara 1 a Cento

79 a 80. Con un solo punto di scarto la Tramec Cento spegne l’entusiasmo della Fortitudo e di un PalaDozza gremito in occasione della prima gara degli attesissimi playoff. Una sconfitta pesante per i biancoblu, che perdono il fattore campo e, forse, un po’ di fiducia dopo gli ottimi risultati ottenuti nella fase a orologio. Come ormai di consueto, la F regala il primo quarto agli avversari. L’attacco non gira a dovere e gli ospiti ne approfittano, guidati da un ottimo Di Trani. Ikangi fa tremare tutto il palazzo per una violenta caduta in seguito a schiacciata. Dopo un brutto colpo alla testa e alcune convulsioni, il giocatore esce in barella, ma il compagno Di Trani rasserena tutti alzando i pollici. Nonostante la grave perdita, Cento continua a dettare il ritmo, spezzato solo in parte da Verri e Pederzini per il 20 a 15 del decimo minuto. In avvio di ripresa, la Fortitudo inizia a ingranare a tal punto da offrire la migliore prestazione offensiva della stagione. La palla viaggia che è un piacere e un parziale di 23 a 8 in 6 minuti mette Cento alle corde: si va negli spogliatoi con il punteggio di 43 a 35. In avvio di ripresa un ulteriore mazzata per coach Giuliani, che perde, dopo Ikangi, anche Nieri. I padroni di casa tentano la fuga, ma devono fare i conti con l’orgoglio degli avversari. Carretti sale in cattedra accanto a Di Trani e Sorrentino e compagni si inceppano quasi d’incanto: un 9-0 di break riporta tutto in discussione, per il 59 a 57 del 30esimo. L’ultimo atto di gara regala emozioni a iosa. Il solo Landi, autore di un’ottima prestazione con 25 punti a referto, si carica la Fortitudo sulle spalle, ma la squadra incappa negli errori che, ormai, si pensava facessero solo parte del passato. Di fronte alla grande voglia di Cento e in mezzo alle difficoltà di andare a canestro, i biancoblu smettono di giocare di squadra per lasciare spazio a forzature e ad iniziative individuali, che però non producono i risultati sperati. A 130 secondi dalla fine, Cento è in vantaggio di 6 punti, ma Landi e Caroldi la riportano sotto di 1 quando, alla sirena finale, manca solo 1 secondo e 6, con Landi in lunetta. Il numero 35, però, si vede negare dal ferro il libero dell’overtime e a festeggiare sono gli ospiti. Appuntamento a mercoledì per gara 2 in trasferta ed eventuale gara 3 domenica prossima al PalaDozza. Per non veder svanire il sogno promozione, la Fortitudo ha una sola possibilità: vincere!

 


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30548128