Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Forlì, nuovi riconoscimenti alla chirurgia robotica

Nuovi allori per la chirurgia robotica forlivese. Il video Tiroidectomia Robotica Transascellare, realizzato da Claudio Vicini e Filippo Montevecchi, direttore e medico dell’equipe dell’U.O. di Otorinolaringoiatria dell’Ausl di Forlì, in collaborazione col Alberto Zaccaroni, direttore dell’U.O. di Endocrinochirurgia, e Dario Bettini, della stessa unità ha vinto il premio Aooi 2011 (Associazione otorinolaringologi ospedalieri italiani), consegnato in occasione del 98/o congresso nazionale Sio (Società italiana otorinolaringoiatria) a Udine. Il riconoscimento, istituito in memoria del prof. Francesco Marzetti, viene assegnato annualmente al miglior video in tema di chirurgia oncologica della testa e del collo fra tutti quelli presentati al Congresso nazionale Sio, e prevede anche un contributo economico di 2.000 euro. Premiando il lavoro forlivese – spiega una nota – la commissione Aooi “ha inteso sottolineare l’eccellenza raggiunta dalla chirurgia robotica forlivese, in grado di mettere in campo tecniche innovative quale appunto quella transascellare, scarsamente diffusa in Europa e quasi per nulla in Italia. La tecnica, diretta a intervenire sulla tiroide attraverso l’ascella anziché incidere il collo, è infatti praticata soprattutto in Asia e Usa. “Operando attraverso l’ascella si può praticare un’apertura maggiore, e, quindi, asportare volumi superiori, fino a cinque centimetri di diametro – spiega Vicini – Inoltre, in questo modo si risparmia il collo da successive cicatrici, con sensibili vantaggi estetici. Al di là della tiroide, in ambito Orl questa tecnica si presta a diversi utilizzi. Può essere applicata anche per la linfodenectomia, cioè l’asportazione dei linfonodi del collo; quest’ultima, oggi, è particolarmente impattante, mentre col taglio ascellare, specie dal punto di vista estetico, si avrebbero risultati assai migliori”.

Ansa


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:35333072