Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

jump to caber.org

Forlì, morto l’ex sindaco Giorgio Zanniboni

Si è spento nelle prime ore di questa mattina Giorgio Zanniboni, 76 anni, sindaco della cittĂ  di Forlì dal 1978 al 1990, “padre” della diga di Ridracoli e presidente del Consorzio acque, poi Romagna Acque, dal 1979 al 2000. Zanniboni, malato da tempo, era ricoverato all’hospice di Forlimpopoli. Era stato lui stesso, nella scorsa primavera presentando il suo libro “La mia vita”, a confessare la malattia. “Ho un tumore ai polmoni – aveva detto – ma non mi arrendo. FinchĂ© potrò lavorerò e dirò tutto”. Ed è stato di parola, perchĂ© sino a che il fisico glielo ha permesso ha continuato a partecipare alle presentazioni del suo libro e far sentire la sua voce, spesso critica, sul panorama politico e amministrativo locale. Con una particolare attenzione per la “sua” Romagna Acque. Per Giorgio Zanniboni la politica e il servizio alla collettivitĂ  è stata parte integrante della vita. Entrato in consiglio comunale, come esponente dell’allora Pci, nel 1960, da allora la sua attivitĂ  è stata ininterrotta. Eletto sindaco di Forlì nel 1978 e riconfermato per altre due volte, segnò la guida della cittĂ  con l’avvio di importanti progetti, come la nascita dei primi insediamenti universitari. Due gli episodi storici per la cittĂ  con Zanniboni primo cittadino: la visita nel 1985 di Giovanni Paolo II, e l’inaugurazione della diga di Ridracoli, avvenuta il 4 aprile 1988 alla presenza dell’allora capo del governo Giovanni Spadolini. E proprio alla realizzazione del grande progetto della diga e dell’acquedotto, il piĂą grande investimento pubblico mai realizzato in Romagna, è legata la vita di Zanniboni. Ereditato l’avvio dei cantieri, nei primi anni ’70, dal suo predecessore Angelo Satanassi, Zanniboni si spese interamente per affrontare, e superare, le non poche difficoltĂ ’ del progetto. Successivamente affrontò , non senza crearsi inimicizie ed avversari che lo avevano soprannominato “l’imperatore delle acque”, la fase di consolidamento ed espansione del consorzio.

Ansa


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 6643 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:29 ram:24601536