Fisco: evasione da 7 milioni di euro sulla cessione del Grand Hotel a Rimini

Per trasferire un complesso alberghiero del valore stimato di circa 70 milioni erano stati pagati 168 euro anziché sette milioni. Un’evasione di imposta di registro che la guardia di Finanza di Ravenna (Tenenza di Cervia) ha attribuito alle due società legate al trasferimento del Grand Hotel di Rimini. I finanzieri in particolare si sono insospettiti dai tanti atti che avevano riguardato il trasferimento dell’hotel dichiarato nel 1994 monumento nazionale e immortalato anche dal regista Federico Fellini in ‘Amarcord’. Secondo le Fiamme Gialle il fine ultimo delle numerose operazioni è stato quello di sottrarre a tassazione il valore del trasferimento. Nello specifico la Tenenza cervese ha contestato la mancata applicazione dell’imposta di registro in quanto – si legge in una nota – le parti hanno mascherato la reale cessione d’azienda ricorrendo al classico schema che prevede prima la cessione di quote societarie e, in seconda battuta, la fusione tra la società acquisita e la società acquirente. Operazioni, che secondo le Fiamme Gialle potrebbero apparire del tutto lecite, avrebbero in realtà un chiaro scopo definito ‘elusivo’. In buona sostanza invece di effettuare una semplice e diretta cessione d’azienda, le due società coinvolte avrebbero prima al trasferito le quote sociali e poi avrebbero fatto una fusione societaria solo per ottenere un ingente risparmio d’imposta. A queste conclusioni i finanzieri sono giunti dopo un confronto con l’Agenzia delle Entrate, direzione provinciale di Ravenna e ufficio territoriale di Lugo. I sette milioni di imposte dovranno ora essere versati all’erario per essere impiegati a vantaggio della collettività. (fonte ANSA)


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 6602 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:26 ram:43335808