Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Fai poco movimento? Non sai quanto rischi. Te lo dice stasera “Salute & Sanità” (Telesanterno ore 21)

Non fare moto, se non proprio in palestra almeno passeggiando (magari per portare a spasso il cane), non solo ci rende più fiacchi ed un po’ più cicciottelli, ma rischia di costarci molto caro, perché assieme a noi rischia di finire “fuori allenamento” anche la nostra salute. Ed una salute poco allenata, può facilmente essere sconfitta da diversi pericolosi avversari, che si chiamano ictus, diabete, ma anche tumori ed infarti. Il rischio è di finire “game over”, ed essere costretti a riposare… per sempre.

La nuova puntata del magazine settimanale “Salute & Sanità Tv.it” (Telesanterno, venerdì 5 febbraio ore 21; Telecentro Odeon, sabato 6 febbraio, ore 12) si occuperà proprio dei rischi della sedentarietà e dell’unico “farmaco” in grado di ridurne gli effetti negativi: l’esercizio fisico, come misura preventiva di numerose patologie. Un obiettivo perseguito dal progetto del prof. Francesco Conconi, direttore del Centro studi biomedici applicati allo sport dell’Università di Ferrara, dal titolo “L’esercizio fisico come farmaco“, che ha coinvolto l’Ausl di Ferrara e la Regione Emilia Romagna.

Ospiti in studio di Dalia Bighinati, il dott. Giuseppe Di Pasquale, cardiologo dell’Ospedale Maggiore dell’ Ausl Bologna, il dott. Gianni Mazzoni del Centro di Medicina dello sport dell’Ausl di Ferrara e del Centro di Studi Biomedici applicati allo sport di Unife.

Nei nostri reportages seguiremo con Antonella Vicenzi la “camminata della salute” organizzata a Goro (FE) dall’Amministrazione Comunale e dall’AUsl di Ferrara che sperimenta sul campo il progetto ideato dal Prof Conconi. E con Tommaso Costa andremo a Ravenna per conoscere il Centro di Medicina dello Sport dell’Azienda Usl diretto dal dott. Gianluigi Sella e per approfondire il tema con alcuni pazienti.

La sedentarietà, secondo gli esperti, favorisce l’insorgenza di malattie come il cancro e aumenta le probabilità di essere colpiti da ictus. Il 70% degli ictus cerebrali, l’80% degli attacchi cardiaci, il 70% dei casi di cancro al colon-retto e il 90% di quelli di diabete nell’adulto, avrebbero come causa principale o collaterale proprio la sedentarietà.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37811248