Emilia Romagna sotto la neve: scuole chiuse, aeroporto Marconi fermo, molti treni regionali annullati. Salta Bologna- Fiorentina

L’Italia è finita nella morsa del gelo e l’ Emilia Romagna si è risvegliata quasi ovunque sotto una spessa coltre di neve. I fiocchi bianchi che avevano fatto la loro comparsa ieri, sono caduti intensamente nella notte e le nevicate dovrebbero continuare fino a giovedì. La neve però è solo il preludio di un lungo fine settimana sotto zero. Il gelo proveniente dalla Siberia farà abbassare drasticamente la colonnina di mercurio che potrà arrivare a quota meno dieci in pianura e fino a meno sedici in Appennino. Non sarà il freddissimo inverno del 1985 quando in Emilia Romagna si arrivò a meno venti gradi, ma saranno comunque giorni in cui il Generale Inverno regnerà incontrastato.
Questa mattina in centro a Bologna erano già caduti 25 cm di neve e sparse oltre 1300 tonnellate di sale sulle strade cittadine in cui sono in azione 186 mezzi spazzaneve. Un’insidiosa patina di ghiaccio rende comunque pericolosa la guida e i cittadini sono stati invitati a mettersi alla guida solo se strettamente necessario. Le scuole resteranno chiuse da domani a sabato e in città è stato anche potenziato il piano-freddo con l’aggiunta di 26 posti letto ai 398 a disposizione dei senza fissa dimora.

Un’ordinanza del prefetto vieta la circolazione ai mezzi pesanti, mezzi per i quali è stato disposto lo stop anche sui tratti appenninici delle autostrade. Nel tratto cesenate dell’ A14, specie in montagna dove sono caduti 50 cm di neve, si sono formate lunghe code di camion.
L’aeroporto di Bologna è stato chiuso. Trenitalia ha attivato il piano neve e in Emilia-Romagna è scattata la fase di emergenza 3, la più grave. Dalle 6 di stamattina la neve ha ‘bloccato’ il 25% dei treni regionali che circolano in regione, cancellati appunto per il maltempo. Lo fa sapere Trenitalia, aggiungendo che le linee con più disagi sono la Bologna-Porretta Terme, Bologna-Prato e in misura minore quella verso Rimini. Alcuni treni dell’Alta velocità viaggiano a velocità ridotta registrando ritardi.

Le nevicate hanno avuto ripercussioni anche sul calcio. Ieri è stata annullata la partita di serie A Parma -Juve e quella di B Modena Albinoleffe. Stessa sorte per la partita del Bologna contro la Fiorentina. Dopo un sopralluogo allo stadio Dall’Ara è stato, infatti, deciso di rinviare l’incontrò di questa sera che, proprio a causa delle neve, venne rinviato anche il 1 febbraio del 2009.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 6598 articoli inseriti

Un Commento in “Emilia Romagna sotto la neve: scuole chiuse, aeroporto Marconi fermo, molti treni regionali annullati. Salta Bologna- Fiorentina”

  • Angela scritto il 1 febbraio 2012 pmmercoledìWednesdayEurope/Rome 17:21

    Perchè le scuole di Solarolo e Castelbolognese rimangono aperte nonostante le strade sono piene di neve?

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:28 ram:43575280