Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]terno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Emilia Romagna, danni da mareggiate: servono interventi urgenti

Sono consistenti i danni agli argini e alle strutture turistiche provocati dalle mareggiate che tra il 23 e il 26 dicembre hanno colpito il litorale emiliano-romagnolo, con onde che in alcuni tratti hanno superato i due metri di altezza. Dai sopralluoghi compiuti dai servizi tecnici della Regione Emilia-Romagna e’ emersa la necessita’ di intervenire con urgenza in ampi tratti del litorale per ripristinare la duna di protezione invernale o per la manutenzione di quelle parzialmente intaccate dalle onde. In particolare, sul litorale ferrarese i danni piu’ consistenti sono al Lido di Spina sud e fra il Lido delle Nazioni e quello di Volano, mentre nell’area di Goro la spiaggia e’ stata erosa per circa 400 metri davanti al faro. Nella zona nord di Milano Marittima e’ stata asportata la difesa artificiale realizzata a protezione del bagno e lo stesso e’ stato invaso dall’acqua. Inoltre, a Lido di Dante e Lido di Adriano sono state asportate le dune artificiali con l’allagamento di alcuni bagni, e danni simili sono avvenuti a Punta Marina, Porto Corsini, Marina Romea e Casal Borsetti (in queste ultime due localita’ sono state intaccate anche le dune naturali). Sul litorale forlivese-cesenate i danni maggiori riguardano Ponente Colonie, Valverde e Villamarina, per via dell’asportazione di sabbia dalle dune che proteggono gli stabilimenti balneari, con un arretramento medio della linea di battigia di circa 8-10 metri. Nella zona delle colonie, nel punto piu’ critico la spiaggia e’ completamente scomparsa, obbligando l’amministrazione comunale a realizzare una protezione in sabbia lungo la via d’accesso alla spiaggia. Lungo i litorali di Gatteo e San Mauro Pascoli, gli arretramenti della spiaggia si possono stimare fra i 5 e 10 metri, ma danni piu’ pesanti sono stati a Savignano Mare con la demolizione parziale della duna. A Bellaria la linea di riva e’ arretrata di circa 5 metri, con una punta di erosione nella zona nord in corrispondenza di via Abbazia di Bellaria che arriva a 10 metri. Situazioni simili a Igea Marina, Rimini nord, Riccione, Misano Adriatico, Portoverde e Cattolica. Per l’assessore regionale alla Difesa del suolo e della costa Paola Gazzolo ”e’ evidente che il rimedio non puo’ essere ritrovato esclusivamente nelle difese rigide (le barriere), ma debba essere messo in atto, come si sta facendo in questi anni, anche un sistema che consenta maggiore flessibilita’, che possa meglio consentire il raggiungimento dell’equilibrio e il mantenimento della linea di costa”. E ha aggiunto che ”la Regione e’ disponibile a un confronto partecipativo con enti locali, parco del Delta del Po e portatori di interesse, anche formalizzando un tavolo di condivisione e coordinamento degli interventi e delle scelte progettuali di difesa della costa, come quello gia’ avviato nel territorio riminese”. (ANSA)


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Gtv srl

Autore

Articolo scritto da: | 1565 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:35248144