Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Emergenza Bologna. Fermi anche Mirante e Rossettini

Dalle 17.15 su Telecentro durante il Pallone Gonfiato live , collegamenti con lo stadio Dall’Ara e commento in studio dell’incontro da parte di Alberto Bortolotti e dei suoi ospiti

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_20160205.mp4

Emergenza totale nel reparto difensivo del Bologna che domani alle 18 aspetta la Fiorentina. La sconfitta di Frosinone, infatti, è stata deleteria non solo per il risultato ma pure per gli strascichi che ha portato nel reparto arretrato. Oikonomou e Ferrari squalificati, il portiere Mirante e Luca Rossettini infortunati. Come sempre piove sul bagnato. Quattro assenze in un unico reparto oltre a Maietta che anche ieri si è allenato a parte ma oggi Donadoni era fiducioso di recuperarlo.
Per i due difensori si è trattato davvero di un fulmine a ciel sereno. Entrambi hanno concluso la partita di Frosinone, ma in quell’occasione si sono procurati risentimenti muscolari alla coscia destra. Gli esami a cui sono stati sottoposti hanno evidenziato, nel caso di Antonio Mirante, una lesione di primo grado all’adduttore lungo e, nel caso di Luca Rossettini, una lesione di primo grado al muscolo ileo-psoas. Tempi di recupero previsti: due settimane per il portiere, due-tre settimane per il difensore
Il reparto arretrato, nel quale rientrano Gastaldello e Masina, sarà, così, completato da Mbaye a destra e Maietta al centro. Nel caso l’ex Verona non dovesse farcela sarà Masina a spostarsi in zona centrale mentre Morleo sarebbe l’esterno sinistro. In porta torna Da Costa, non solo il portiere che ha portato il Bologna in serie A, ma professionista serio, che si è sempre fatto trovare pronto quando è stato chiamato in causa. Come sempre Donadoni non si piange addosso, anzi. Dopo aver bacchettato i suoi giovani alla vigilia dell’incontro di Frosinone, oggi utilizza la carota, ovvero chiede a tutti di stringersi a riccio perchè è nelle difficoltà che si vede la forza del gruppo. Quella con i viola sarà un’altra partita di alta qualità. Quelle che piacciono al Bologna perchè l’avversario cerca la vittoria ma inevitabilmente lascia spazi per contropiede e gioco offensivo. E così la partita diventa spettacolare e i rossoblù hanno mostrato di riuscire con una maggior capacità di corsa, di limitare anche quelle che sono inferiorità tecniche. E’ successo con la Roma, con il Napoli, con il Milan e pure con la Lazio. Il rientro di Giaccherini e Destro sarà importante dal punto di visto delle conclusioni, che sono molto latitate a Frosinone, mentre sarà necessario da parte di Mbaye a destra molta più aggressività e sfrontatezza, con tentativi di saltare l’uomo per creare superiorità numerica. L’ingresso del giovane è stato titubante e lo stesso allenatore non è stato tenero con lui e si spera che la voglia di rivalsa possa prevalere confezionando quella prestazione che la società, ma pure il pubblico, si attende. Il tecnico non ha pungolato solo il senegalese, ma pure Masina, lasciato in panchina non solo per farlo riposare con il Frosinone, e Taider chiamato a ad essere più concreto nelle sue giocate, senza prendere troppi rischi specie in fase di disimpegno. Il tecnico, nonostante la prestazione in Ciociaria non sia stata tutta da buttare, ha capito bene che c’è una differenza abbastanza palpabile tra la squadra titolare e quella mandata in campo mercoledì. Che un conto è inserire uno o due elementi in un motore oliato e che va da solo, un altro modificare mezza squadra sperando che i risultati possano rimanere identici. Difficilmente farà un altro tentativo di questo tipo se non obbligato dagli eventi. Intanto c’è da registrare la prima convocazione per Constant, così come in panchina ci sarà pure Zuniga, tornato solo giovedì dalla Colombia. Entrambi sono presenti più per fare gruppo che per le reali possibilità di scendere in campo. Nonostante queste presenze quella rossoblù non sarà una panchina di secondo piano: da Brighi a Pulgar, da Rizzo a Brienza, fino a Floccari. Tutti giocatori che possono incidere a partita avviata.

In casa viola Roncaglia e Tino Costa, entrambi assenti contro il Carpi per squalifica, domani saranno regolarmente a disposizione e tutto lascia credere che saranno titolari. Titolare sicuro il difensore che sposta di nuovo Tomovic tra le riserve e così ecco il consueto terzetto davanti a Tatarusanu con Gonzalo Rodriguez e Astori. Benalouane sta superando il guaio al gluteo e non dovrebbe essere convocato. Buone chances di un posto subito dal primo minuto ce l’ha pure Tino Costa perdurando l’assenza di Badelj: in questa maniera, Paulo Sousa avanzerà di nuovo Borja Valero a fare il trequartista affiancando l’ex Genoa a Vecino. Per quel che resta della formazione iniziale, il dubbio che tale non dovrebbe essere è relativo ad Alonso: lo spagnolo non ha ancora recuperato al 100 per cento dalla contusione alla caviglia e al massimo per lui si può ipotizzare una presenza in panchina. Ci dovrebbe essere dunque Pasqual. Tello andrà in panchina con Bernardeschi che torna dal 1’ a destra, Kalinic davanti, con Ilicic alle spalle.
Partita affidata a Banti di Livorno, mentre seguiremo la partita dalle 17.15 su telecentro durante il Pallone Gonfiato live con collegamenti con lo stadio Dall’Ara e commento in studio dell’incontro da parte di Alberto Bortolotti e dei suoi ospiti


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2906 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:30539488