Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Si è spento a 79 anni il Cardinale Carlo Caffarra

Sabato alle 11 in cattedrale il vescovo Matteo Zuppi presiederà i funerali quindi la salma sarà tumulata nella Cripta di San Pietro

Si è spento nel primo pomeriggio l’arcivescovo emerito di Bologna, card. Carlo Caffarra. Avrebbe compiuto 80 anni il prossimo 1 giugno. Era nato a Samboseto, una frazione di Busseto, a Parma nel 1938 e aveva frequentato il seminario di Fidenza. Nel 1961 era stato ordinato sacerdote e fin da subito ha evidenziato il suo amore per lo studio della dottrina ottenendo il dottorato in diritto canonico a Roma. Tornato a Fidenza ha prestato servizio presso la Cattedrale e insegnato teologia morale al Seminario di Parma.
Negli anni 70 divenne amico di don Giussani e conobbe così il movimento di Comunione e Liberazione. Si interessò ai temi del matrimonio, della famiglia e in particolare della procreazione Nel gennaio 1981 diventa presidente del Pontificio istituto Giovanni Paolo II per studi su matrimonio e famiglia e due anni dopo ha l’incarico di consultore della Congregazione per la dottrina della fede ed è membro della commissione di studio per l’ingegneria genetica el Ministero della sanità italiano.
E’ Giovanni Paolo II nel 1995 a riportarlo in Emilia, la sua terra, come arcivescovo di Ferrara-Comacchio ricevendo l’ordinazione episcopale il 21 ottobre successivo, nella cattedrale di Fidenza, dal cardinale Giacomo Biffi. Ed è proprio a lui che il 16 dicembre 2003 è succeduto come arcivescovo metropolita di Bologna, ricevendo il 29 giugno dell’anno successivo il palio dal pontefice in piazza San Pietro. Nel concistoro del 24 marzo 2006 papa Benedetto XVI lo nomina Cardinale presbitero di san Giovanni Battista dei Fiorentini.
Il 26 maggio 2013 presta a papa Francesco la sua rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi, ma papa Francesco gli chiede di mantenere l’incarico per altri due anni e dunque le dimuissioni sono accettate solo il 26 maggio del 2015 quando gli succede mons. Matteo Zuppi.
Tantissime le sue pubblicazioni sulla morale e il matrimonio. Un rigore morale accompagnato dalla consapevolezza della misericordia.. Si ricorda l’invito ad una parrocchia di Bologna a non ospitare un coro composto da omosessuali dichiarati, ma soprattutto i “dubia” scritti insieme ad altri tre Cardinali sull’Amoris Laetizia, l’esortazione apostolica di papa Francesco, nella quale si apre alla possibilità di concedere la comunione ai divorziati.
Pastore attento e partecipe, ha avuto non pochi momenti di dialogo difficile con le istituzioni cittadine, tanto che il sindaco di Bologna, Virginio Merola nell’esprimere il suo cordoglio ha ricordato come sotto la sua guida Pastorale “non ha mai fatto mancare il suo contributo ideale e appassionato, sempre guidato dall’amore cristiano per la nostra comunità. E’ capitato, talvolta, che non condividessimo lo stesso punto di vista, magari su temi generali o etici, ma sempre nel profondo rispetto dei rispettivi ruoli”. Per Pier Ferdinando Casini è stato un profondo uomo di fede, un illuminato studioso, un cristiano integerrimo e senza compromessi. Alcune sue posizioni – ha continuato – non sono state in linea con quelle di Papa Francesco, ma Caffarra ha sempre riconosciuto nel Santo Padre il successore di Pietro e lo ha sempre profondamente rispettato, fuori da ogni ipocrisia. È stato franco, a volte in modo anche eccessivo, ma buono e leale”.
La Camera Ardente sarà allestita nella Sala Bedetti presso l’Arcivescovado, a partire da domani 7 settembre alle ore 16. La Veglia di suffragio sarà celebrata venerdì 8 settembre alle ore 21 in Cattedrale. L’Arcivescovo S.E. Mons. Matteo Zuppi presiederà i funerali sabato 9 settembre alle ore 11 in Cattedrale. Al termine, la salma del Card. Carlo Caffarra sarà tumulata nella Cripta della Cattedrale.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Martina Mari

Autore

Articolo scritto da: | 989 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:29 ram:35203496